Derby alla Roma, a punteggio pieno. Ok Juve, Inter e Fiorentina

In attesa del posticipo di stasera tra Milan e Napoli, la Roma rimane unica a punteggio pieno grazie alla vittoria nel derby. I giallorossi di Garcia, sotto gli occhi del presidente americano Pallotta, hanno battuto la Lazio grazie alle reti nella ripresa di Balzaretti, imbeccato dalla destra da capitan Totti fresco di rinnovo fino al 2016, e di Ljajic su rigore. Nel finale, squadra di Petkovic in dieci per l’espulsione di Dias, appena entrato, per un fallo su Totti a cui Garcia ha concesso la standing ovation. Dietro inseguono Inter, Juventus e Fiorentina, che hanno vinto i rispettivi match. I nerazzurri di Mazzarri rifilano alla neo promossa Sassuolo una pesante sconfitta (la quarta su quattro, ndr), vincendo 7-0, con una doppietta di Milito che tornava in campo dopo sette mesi dall’infortunio. I campioni d’Italia, davanti al proprio pubblico contro il Verona, sono andati sotto nel punteggio in virtù della rete di Cacciatore, ma già prima della fine della prima frazione sono riusciti a ribaltare la situazione grazie alle segnature di Tevez e di Llorente, per la prima volta schierato da Conte dal 1′ ed alla prima rete con la maglia della Juve in campionato. Exploit significativo della Fiorentina a Bergamo con la squadra di Montella che si conferma tra le grandi battendo gli orobici con le reti di Mati Fernandez e Pepito Rossi, alla quarta marcatura stagionale. Il Torino conferma il suo buon momento di forma e batte a domicilio il Bologna: alla rete granata di D’Ambrosio ci aveva pensato Natali a rimediare (espulso nell’intervallo), poi è stato un rigore di Cerci a regalare tre punti alla squadra di Ventura. Infine, pareggio senza reti a Catania tra siciliani e Parma, un pari che permette alla squadra di Maran di conquistare il primo punto della stagione ed a quella di Donadoni di arrivare a quota 2 in classifica. (italpress.com)

Condividi