CY Acquachiara. Il mancino serbo Cupic apre il mercato dei biancoazzurri

Nella stagione 2016-2017 la Carpisa Yamamay Acquachiara tornerà a schierare un mancino. Si tratta di Vojislav Cupic, per tutti “Voja”. E’ il primo acquisto dell’era Pino Porzio.

Serbo, nato a Belgrado, classe 1987, proviene dall’Oradea. Ha firmato un contratto biennale La trattativa è stata condotta felicemente in porto dal direttore generale biancazzurro Massimo Pezzuti.

Una curiosità: nell’Oradea Cupic indossava la calottina n. 8, la stessa del suo presidente onorario Franco Porzio, mancino come lui.

“Sono contento di giocare nell’Acquachiara – dice Cupic – e felicissimo di disputare un campionato di qualità come l’A1 maschile. Conosco molto bene la squadra, sia perchè vi ha giocato il mio amico Korolija (anche lui ex Oradea, ndr) sia perchè due anni ho seguito con attenzione la cavalcata dei biancazzurri fino alla finale di Ruro Cup. Giocare sotto la guida tecnica di Pino Porzio sarà un piacere: il mister ha vinto tanto sia nella sua carriera di giocatore sia in quella di allenatore. E’ tra i migliori tecnici al mondo”.

Ex Partizan Belgrado, Cupic promette ai tifosi biancazzurri: “Farò del mio meglio per riuscire ad ottenere risultati importanti. Sono davvero entusiasta. Non vedo l’ora di cominciare questa nuova avventura”.