CY Acquachiara. I biancoazzurri parlano spagnolo, ecco “El Nino” Barroso

E’ il primo spagnolo della storia della Carpisa Yamamay Acquachiara. Alberto Barroso, detto “El Nino”, classe 1994.

E’ il quarto acquisto stagionale messo a segno dal direttore generale Massimo Pezzuti. Un gran colpo, di questo ragazzo si parlerà molto in futuro. Barroso, attaccante di mano destra (gioca in posizione 4-5), è l’astro nascente della pallanuoto spagnola. Proviene dal Real Canoe, possiede un tiro esplosivo, nel campionato iberico 2015-2016 ha realizzato 65 gol.

Hernandez, commissario tecnico della Spagna, punta molto su di lui per il futuro. Ma Barroso già si è segnalato nella nazionale iberica, è stato proprio lui ad aprire le marcature a Capri nella spettacolare partita sotto i Faraglioni tra Italia e Spagna nello scorso settembre.

“Poter giocare nella massima serie italiana – dice Barroso – è per me un sogno che si realizza. Ho sempre seguito il campionato di serie A1 che reputo essere il migliore in Europa. Non vedo l’ora di cominciare e soprattutto non vedo l’ora di lavorare con mister Porzio. Ringrazio l’Acquachiara per avermi dato quest’opportunità e cercherò in tutti i modi di ripagare la fiducia nei miei confronti mettendomi al servizio della squadra. Conosco bene Krapic e sto seguendo con attenzione tutti i movimenti di mercato della società con gli acquisti anche di Cupic e Lapenna: sono certo che il prossimo anno potremo divertirci”.