Crotone-Napoli 0-1. Zenga: Var inutile. Tocco di Mertens? C’è poco da valutare, è rigore

Il tecnico del Crotone, Walter Zenga dopo la sconfitta col Napoli si è sfogato cos√¨ ai microfoni di ‚ÄòSky Sport’: Tocco di Mertens? C’è poco da valutare, è rigore, punto. Non è questione di commentare un’immagine dopo, ma è questione di capire qual è il vero check del VAR. Il rigore poi si può anche sbagliare, ma in quel momento l√¨ ti senti impotente davanti a delle situazioni in cui dovrebbe agire la tecnologia. Ti chiedi ‘Il VAR come funziona?’ di fronte a episodi del genere. Devo capire come funziona in questi casi, perch√© non so come l’arbitro possa dire che su quel tocco di Mertens non ci sia rigore. Resta comunque la prestazione della squadra. Abbiamo interpretato bene la partita per mettere in difficoltà il Napoli, che resta una squadra straordinaria”.

Zenga continua: Abbiamo portato Stoian a livello dei quattro centrocampisti fino al gol, poi dopo la rete siamo tornati a 4-3-3. Abbiamo alzato anche Mandragora su Jorginho. Quando sbagli tanti passaggi, devi migliorare nella qualità. Sto provando a dare coraggio a tutti. Volevamo tenere due linee molto strette, ma andati in svantaggio siamo tornati al nostro 4-3-3. Nella ripresa il pressing offensivo dimostra che siamo una squadra che vuole giocarsela con tutti. L’idea è sempre di stare alti, ma ci sono anche gli avversari. Comunque abbiamo fatto una buona gara contro un Napoli che è destinato a lottare fino alla fine per lo scudetto. Noi dobbiamo migliorare in alcune situazioni, ma siamo sulla strada giusta.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi