Crotone-Napoli 0-1. Azzurri campioni d’inverno, espugnato l’Ezio Scida

Missione da campione d’inverno per il Napoli a Crotone. Gli azzurri puntano a portare a casa il titolo di metà campionato, chiudendo il 2017 in testa e ripartendo poi per la conquista del tricolore. Una missione che non sembra difficile per il Napoli di Sarri che ha ritrovato ritmo, gioco e gol dopo una fine d’autunno difficile: le vittorie contro Torino e Sampdoria hanno restituito morale ad Hamsik e compagni che puntano al successo in Calabria, dove saranno attesi da uno stadio “Scida” strapieno ed entusiasta. Con la rete di Marek Hamsik al 17′ il Napoli espugna lo Scida e conquista il titolo virtuale di Campione d’Inverno.

PRIMO TEMPO
Bella cornice di pubblico all’Ezio Scida. Presenti anche 2000 tifosi del Napoli. Squadre che si schierano sul campo di gioco, tutto pronto per l’inizio di questo match. Dirige l’arbitro Maurizio Mariani. Partiti: inizia la gara! Prime battute con un Crotone che mostra di voler aggredire il Napoli. Non ci sono spazi per il Napoli, con il Crotone che chiude molto bene le linee di passaggio in zona centrale. Diversi errori in zona centrale del campo, tanta intensità sui portatori di palla da parte di entrambe le squadre. Al 10′ minuto grande palla di Insigne per Hamsik, entra in area e serve il compagno ma il suo mancino è respinto in corner. Ancora il Napoli che prova a fare densità in area del Crotone, che sta atterrando troppo il baricentro in questa fase. Al 17′ minuto il Napoli concretizza le numerosi azioni da goal e trova la rete del vantaggio con Hamsik: Allan porta palla, serve col filtrante lo slovacco che prende la mira e con il mancino raso terra batte Cordaz. In questo momento appare in grande difficoltà il Crotone, che dopo un buon avvio ha completamente lasciato la scena al Napoli. Il palleggio del Napoli fluido ed i movimenti senza palla costanti. Cos√¨ si fa davvero dura per il Crotone. Tutto schiacciato nella propria metà campo il Crotone, che non vuole concedere spazi al Napoli nonostante il risultato. Al 35′ occasione Napoli: Allan mette in area per Callejon che fa velo su Insigne che calcia fortissimo, tiro che viene parato d’istinto da Cordaz. Al 40′ calcio di punizione per il Napoli da ottima mattonella e ci prova Mertens: calcia sul palo del portiere il belga, che per un soffio non trova la porta. Ultime fasi del primo tempo. Il Crotone prova a farsi nuovamente vedere nella metà campo del Napoli. Fine primo tempo. Si chiude la prima frazione di gioco con il Napoli avanti grazie alla rete del capitano. Netto dominio del Napoli, con il Crotone mai capace di rendersi pericoloso.

SECONDO TEMPO
Le squadre fanno il loro ritorno sul terreno di gioco. Tutto pronto per la ripresa del gioco. Si riparte: inizia la seconda fase di gioco. Il Crotone non pare voler cambiare strategia: molto arretrata la squadra di Zenga. Occasione al 52′ del Crotone: grande iniziativa di Stoian che come Insigne converge da sinistra verso il centro e calcia potente, pallone teso ma di un soffio a lato. Ora il Crotone ha preso un pochino di fiducia e prova a farsi vedere con maggiore frequenza in attacco. Sarri invita i suoi ad essere più concreti. Troppi errori di costruzione da parte del Napoli. Budimir lotta su un pallone vagante e conquista un corner per i suoi. Al 62′ occasione Crotone e altro rischio corso dal Napoli, con Trotta che vede Reina fuori dai pali e prova beffarlo: smanacciando con una mano si salva lo spagnolo. Dopo un minuto sul fronte opposto ci provano i Partenopei: con il destro disegna una gran traiettoria, a Cordaz battuto, la traversa salva il Crotone. Al 72′ ancora occasione per Hamsik con una conclusione improvvisa che dalla sinistra cerca il palo lontano: Cordaz non si fida della presa e con j pugni mette in corner. Restano da giocare ancora 15′ minuti più recupero: il Napoli ancora deve chiuderla e il Crotone spera. Al 77′ ci prova il Crotone con Crociata: conclusione dalla distanza del nuovo entrato, che con il destro chiama Reina alla parata in tuffo. All’88 che occasione per il Napoli: prima ci prova Diawara, sull’appoggio di Callejon, conclusione potentissima con Cordaz che si supera. Dopo sulla respinta ci prova Callejon, Cordaz con i piedi è felino! Ci saranno 4 minuti di recupero per chiudere questa gara. Ultime battute di gioco, il Napoli vuole tenere il possesso il Crotone spera nell’ultimo assalto prima del triplice fischio. Finiscono i 4′ minuti di recupero e finisce questa gara. Vittoria per il Napoli!

 

Edoardo Riccio

Condividi