Comprensorio Casalnuovese-Sanità Calcio 5-1. Amichevole negativa per i napoletani

Nell’ultima amichevole prima del via ufficiale del prossimo week-end netta vittoria per 5 a 1 del Comprensorio Casalnuovese ai danni della Sanità Calcio , una vittoria meritata , nonostante l’avvio sprint dei napoletani che sono i primi a rendersi pericolosi colpendo una traversa e giocando per i primi trenta minuti a viso aperto contro i quotati avversari , poi alla lunga la differente caratura tecnica ha prevalso ed i vesuviani hanno vinto nettante in termini di risultato.

Passando alla cronaca partenza a razzo dei napoletani che colpiscono la traversa all’1′ con Formato che calcia al volo ad incrociare da centro area sx, i locali rispondono con una doppia occasione, al 5′ Di Tuccio calcia di poco a lato una punizione dal limite centrale, al 6′ Dottore Stagna sfiora la traversa con un tiro al volo dal limite dx, dopo questo avvio brioso di entrambi le squadre, la gara vive una fase di stanca con gioco a centrocampo, con le compagini che stroncano sul nascere ogni tentativo avversario, ma con il passare del tempo la maggiore caratura tecnica del Comprensorio Casalnuovese prende il sopravvento favorito anche dalla pesantezza dei ragazzi di mister Cuomo, dovuta ai pesanti carichi di lavoro i questa settimana, logica conseguenza la gara diventa un monologo, nell’ordine al 20′ Di Tuccio colpisce di testa in torsione da centro area, ma la sfera termina a lato, al 28′ Dottore Stagna calcio un preciso diagonale da centro area sx, ma Cucarano respinge con i piedi, sulla ribattuta è lesto Giannone, ma ottimo riflesso dell’estremo ospite che respinge nuovamente di piede, al 30′ punizione dal limite centrale di Di Tuccio che sfiora il palo, al 32′ il meritato vantaggio per i locali con Dottore Stagna che insacca con un piattone rasoterra al volo dal dischetto finalizzando al meglio un perfetto cross dalla dx di Relli, la rete è una doccia fredda per i giovani calciatori napoletani, che in pochi minuti subiscono altre due reti, al 34′ raddoppio sempre ad opera di Dottore Stagna che servito centralmente dalla ¬æ centrale salta il portiere con un colpo sotto dal dischetto e poi appoggia nella porta sguarnita, al 40′ arriva il tris, l’autore è Di Tuccio che realizza con un’imparabile conclusione al volo dal limite dx, l’ultima occasione della prima frazione è sempre per Di Tuccio al 43′ ma la sua punizione dal limite centrale è sventata con uno strepitoso intervento da Cucarano, che devia sulla traversa.

Nella seconda frazione reazione d’orgoglio della Sanità Calcio che parte all’attacco, al 47′ Cancello sfiora la traversa con tiro al volo dal limite centrale, al 59′ lo stesso attaccante accorcia le distanze con un tiro dal limite centrale, sulle ali dell’entusiasmo i napoletani sfiorano la seconda rete con Formato al 63′ la cui punizione dal limite centrale termina alta, ma la risposta dei vesuviani è letale, infatti, con uno spietato uno due, chiudono la gara in pochi minuti, al 64′ Dottore Stagna realizza la quarta rete su calcio di rigore e al 66′ Giannone realizza dal vertice basso dx approfittando di un’uscita del neo entrato Vallinoti, le reti hanno un’ effetto soporifero sulla gara, infatti, dei restanti 25 minuti non ci sono azioni degne di nota, da segnalare solo il valzer delle sostituzioni.

Termina dunque 5 a 1 per il Comprensorio Casalnuovese che ribadisce le proprie velleità da primato, viceversa da rivedere la Sanità Calcio, che con il recupero degli infortunati ed un’altra settimana di allenamento certamente raggiungerà l’obiettivo stagionale.

INTERVISTE POST GARA

Mauro Paone (Presidente Comprensorio Casalnuovese) : La gara odierna è stata un buon test ad una settimana dal via del campionato , guardando all’ imminente stagione sportiva spero che quest’ anno sia un campionato pulito su tutti i fronti , con in primis il rispetto tra gli avversari. Noi siamo una società nata cinque anni, ma da tre anni abbiamo iniziato questo progetto con lo staff tecnico attuale, abbiamo un progetto ambizioso, riteniamo di avere una buona rosa che può ambire al raggiungimento dei play-off, anche se logicamente non possiamo fare proclami non sapendo le compagini che andremo ad affrontare ed il loro valore, di sicuro cercheremo di avvicinare piu’ gente possibile al campo e soprattutto di farli divertire con le nostre prestazioni, ma oltre al presente guardiamo anche al futuro, infatti, abbiamo un’ affiliazione con il Città di Casalnuovo, per cercare di preparare al meglio i giovani ragazzi della nostra città, sperando di poter un giorno regalare a qualcuno di loro un sogno..

Umberto Cuomo (Allenatore Sanità Calcio): Innanzitutto voglio ringraziare la società Comprensorio Casalnuovese per l’ ottima accoglienza, analizzando la gara odierna per i primi 30 minuti i miei giovani calciatori (sei under 20 nei primi undici) hanno tenuto testa alla corazzata Comprensorio Casalnuovese, poi un nostro errore ha spianato la strada ai locali, che con un grande Di Tuccio hanno vinto 5 a 1.Noi dobbiamo lavorare ancora molto sul piano fisico e anche sul piano tattico, infatti, dobbiamo sopperire alla mancanza di esperienza con l’agonismo e la velocità, mi preoccupa il calo psicologico dopo la segnatura avversaria, martedi alla ripresa degli allenamenti analizzeremo la gara, alcuni nuovi si sono ben integrati, ma ci vorrebbe qualche innesto di esperienza per poter competere ad alti livelli, non me ne vogliano i ragazzi della rosa, ma voglio fare un elogio al giovane portiere classe 98 Cucarano autore di una buona gara, da martedi si lavorerà molto per arrivare pronti alla prima di campionato e sono sicuro che i ragazzi risponderanno alla grande, infatti, a volte anche queste sconfitte servono per maturare, infatti, non dobbiamo dimenticare che anche quest’anno puntiamo sui giovani, la squadra sarà imbottita di 98 e 97 .

Comprensorio Casalnuovese (4-3-3):

Martucci (46′ Petroli), Gaeta (56′ D’ Alise), Incarnato (63′ Dham), Rivetti (59′ Staiano), Evangelisti, Coda (56′ Corrado), Pispico Giannone, Dottore Stagna (67′ Vosa), Di Tuccio (57′ Russo), Relli

A disposizione: –

Allenatore: Mele

Sanità Calcio (4-3-1-2):

Cucarano (56′ Vallinoti), Shassah (66′ Piccolo), Buonfante, Nacci, Mango (68′ Buccalà), Morra (38′ Viviani), Massaro (65′ Keita), Fabozzi (61′ Coppola), Formato, Cancello (70′ Arrichiello), Nacarlo (53′ D’ario)

A disposizione: Lombardo

Allenatore: Cuomo

Arbitro: Ricciardi di Napoli

Marcatori: 32′ e 34′ Dottore Stagna , 40′ Di Tuccio (C) 59′ Cancello (S) 64′ Dottore Stagna su rigore e 66′ Giannone (C)

Spettatori: 25 circa

Angoli: 0-2

Ammoniti: nessuno

Espulsi: nessuno

Edgardo Spiezia

Condividi