Coim Accademia Volley. Giallorosse da impazzire, sbancata Potenza per la salvezza

E’ una grandissima COIM quella che nella diciannovesima giornata del campionato nazionale di serie B2 femminile supera con il netto punteggio di 3-0 (25-21, 25-22, 25-15) il Centro KOS Potenza.
Nella quinta trasferta consecutiva le giallorosse superano l’esame di maturità al quale erano chiamate su un campo storicamente ostico e complicato e portano a casa tre punti che mettono una ipoteca, se non definitiva, davvero molto pesante in chiave salvezza.
Una prestazione solida e di personalità quella mostrata dalle giovani atlete della COIM (ben tre in doppia cifra) ormai assolutamente a proprio agio sul campo di gioco e capaci di esprimersi al meglio delle loro possibilità. Una crescita impressionante che trova conferma anche stasera in una partita ottima e sempre in controllo, nonostante l’importanza della posta in palio potesse giocare qualche brutto scherzo.
Il Potenza ha confermato invece le difficoltà delle ultime settimane, ha provato con la sua bocca di fuoco Nolè a creare qualche problema all’avversario ma alla lunga ha ceduto inesorabilmente alla maggior freschezza e motivazione avversaria.
La COIM, con ben undici punti nelle ultime cinque trasferte dove, tra l’altro, è sempre andata a punti, può tirare un bel sospiro di sollievo in termini di classifica. Con dodici punti di vantaggio sulla zona retrocessione, il futuro è adesso più roseo e si può pensare ad un finale di torneo ancora in crescendo con l’obiettivo di togliersi quante più soddisfazioni possibili.

La cronaca del match

POTENZA ‚Äì Tante differenze nelle formazioni delle due squadre rispetto all’andata. Molte le defezioni registrate nei due roster da allora e sestetti rivoluzionati per i due tecnici Ruscello e Petrone che è addirittura in campo nel doppio ruolo di giocatrice-allenatrice.
L’inizio di gara è molto equilibrato, subito in cattedra capitan Nolè per le padrone di casa ma la COIM tiene bene il campo e non si lascia intimorire. Il primo importante break è proprio delle beneventane che dall’8-7 vanno sul 16-10 sfruttando a pieno il momento di difficoltà del Potenza. Più efficace il gioco delle giallorosse che appaiono in grande spolvero. Il set si mette in discesa per la COIM che va addirittura sul 20-12 per poi controllare il finale chiudendo 25-21.
Anche il secondo set sembra replicare quanto già visto nella prima frazione. L’equilibrio iniziale è spezzato sul 10 pari dalla COIM che con un parziale di 6-3 si porta avanti al secondo time out tecnico (16-13). Le giallorosse danno l’impressione di avere qualcosa in più, il vantaggio sembra poter aumentare ma un time out di Petrone scuote il Potenza e si torna in parità prima a quota 18 e poi a 21. La COIM però è pienamente in partita e riesce a prendere lo sprint giusto anche stavolta, anche se le padrone di casa lamentano una decisione arbitrale alquanto discutibile nel finale. 25-22 ed Accademia sul doppio vantaggio.
Solito copione anche nelle fasi iniziali di terzo set. Dopo una fase di studio, è ancora la COIM a fare il primo scatto importante portandosi sull’11-7. E’ il momento decisivo della gara. Potenza crolla definitivamente e scompare dal campo, mentre la COIM assapora il gusto dell’impresa ed impone l’accelerata definitiva. Il parziale diventa un monologo giallorosso ed è solo pura formalità il 25-15 che chiude l’incontro.

Prossimo appuntamento

La COIM, a distanza di due mesi e dopo cinque trasferte consecutive, tornerà finalmente a giocare sul proprio campo. Domenica pomeriggio al Mario Parente di Benevento arriva il Sant’Elia di Frosinone per una gara molto avvincente visto che le laziali hanno ancora qualche chance di aggancio alla zona play off grazie al successo interno di questa sera contro la Fiamma Torrese.

Il tabellino della gara:

Centro KOS Potenza: Vecchietti 8, Verrastro, Ligrani (L), Leggiadro, Muscillo 9, Nolè F. (K) 13, Ammirati 3, Sinisi 3, Petrone 6. All. P. Petrone, Vice All. A. Del Verme.

COIM Accademia Volley: Cona (L), Postiglione 13, Pisano Ma., De Cristofaro, Colella, Erra 5, Ferrone (K) 15, Dell’Ermo 8, Pisano Mi. (L), Ulaj 15 , Varricchio 2. All. V. Ruscello, Vice All. A. Poccetti.

Arbitri: Tribuzio – Delvecchio.

Giovanni Accettola
Area Comunicazione