COIM Accademia. Tie break ancora fatale contro il Sant’Elia Frosinone

Fallisce ad un passo dal traguardo l’impresa della COIM Accademia che nella ventesima giornata del campionato di B2 femminile cede soltanto al tie break 2-3 (21-25, 25-21, 22-25, 25-16, 13-15) contro il Sant’Elia di Frosinone.
Sul risultato finale pesano gli undici errori punti commessi dalle giallorosse nel terzo set che hanno consegnato su un piatto d’argento il parziale alle avversarie, compromettendo anche l’esito finale.
Nonostante la sconfitta, la COIM conferma il suo buon momento e gioca una partita tutto sommato buona e di grande cuore e carattere, contro un avversario che era venuto a Benevento con il chiaro intento di non fallire l’appuntamento con la vittoria per non veder scemare le sue ambizioni play off.
Non bastano alla COIM un’immensa Ferrone, letteralmente imprendibile, ed un’ottima Erra, ripresasi alla grande dopo un primo set in sordina ma capace poi di mettere a terra ben 19 palloni. Ottimi gli apporti anche da parte delle altre atlete scese in campo, segnale che l’intera squadra ha ormai imboccato la strada giusta.
Il punto conquistato questa sera consente alle beneventane di agganciare il Potenza al settimo posto (ma le lucane hanno due partite in più) e di allungare ancora sulla zona salvezza, mentre per il Sant’Elia una vittoria preziosa che lascia aperto ancora uno spiraglio per la lotta al terzo posto.

La cronaca del match

BENEVENTO – La COIM torna a giocare sul parquet amico dopo due mesi, tanta attesa sugli spalti per rivedere in campo la squadra che sta facendo faville nelle ultime settimane.
L’inizio è promettente, le padrone di casa mostrano subito di voler imporre il prorpio gioco e lo fanno con grande attenzione ed entusiasmo. I dodici punti in classifica di vantaggio per il Sant’Elia sembrano troppi, la COIM scappa via 8-5 e, nonostante qualche errore gratuito di troppo, dà l’impressione di poter condurre il gioco. Il Sant’Elia però si ricompatta bene dopo l’iniziale difficoltà di approccio alla partita e recupera ben 5 lunghezze di svantaggio firmando il pari a quota 14 e trovando il primo vantaggio della gara sul 21-20. La COIM sbanda vistosamente e perde la bussola subendo un pesantissimo break di 0-6 che compromette il parziale. Il Sant’Elia chiude cos√¨ 25-21 alla seconda palla set.
L’ottimo finale di primo set dà coraggio al Sant’Elia che inizia a spron battito anche il secondo, la COIM fa invece fatica a ritrovarsi ed accumula ritardo (4-7). La squadra giallorossa insegue per buona parte di frazione ma dopo una lunga rincorsa (ed una azione interminabile!) completa la rimonta sul 14 pari. Due errori in attacco ridanno poi nuovo slancio al Sant’Elia che ringrazia e torna avanti. L’ace di Dell’Ermo manda per la prima volta avanti la COIM sul 19-18, adesso è partita vera. Una carezza di Postiglione ed un errore in attacco di Fusco regalano tre palle set alla COIM. Ci pensa Erra, direttamente al servizio, a pareggiare i conti, 25-21.
Le giallorosse pagano però lo sforzo profuso al ritorno in campo, al pronti via il Sant’Elia è più in palla ed attento ed in pochi minuti si porta subito sul 5-2. Il divario aumenta subito dopo e le ospiti prendono in mano il gioco. Le laziali arrivano anche ad aver cinque punti di vantaggio (15-10), ma la COIM è dura a morire ed aspetta la sua occasione. E’ sempre Sant’Elia a condurre, la COIM è generosissima ma è frenata da qualche disattenzione in attacco che le impedisce di avvicinarsi. Ferrone tira fuori la diagonale che sarebbe valsa il 20 pari, l’impresa è cos√¨ solo sfiorata dalla COIM che cede 25-22 ma con tantissimi rimpianti per la quantità di errori commessi nel parziale.
E cos√¨ è rabbioso il ritorno in campo delle beneventane che avvertono di aver sciupato una grande occasione per portarsi in vantaggio. 6-2 in avvio per la COIM che riesce a conservare per lunghi tratti del parziale almeno due punti di vantaggio. Le giallorosse però sentono di avere ancora birra in corpo e dal 16-14 di metà parziale mettono letteralmente il turbo! E’ puro spettacolo giallorosso quello che porta al 25-16 finale, Sant’Elia vede infilarsi palloni nella propria metà campo da ogni direzione. 2-2, si va al tie break.
La COIM parte forte, e gioca bene e con coraggio. Il Sant’Elia dà l’impressione di pensare più a difendersi, ma la tattica non paga. Al cambio di campo è 8-5 COIM, l’inerzia del set sembra tutta giallorossa ma sul 10-6 un break di 4-0 riporta in parità le ospiti. Finale bellissimo., si combatte sul filo dei nervi ed è Sant’Elia che con Fusco mette a terra il pallone del 15-13 che vale la vittoria.

Prossimo appuntamento

Il campionato adesso si fermerà in concomitanza delle festività per poi riprendere regolarmente tra due settimane. La COIM Accademia affronterà nel derby beneventano la Volare Benevento, impegno in trasferta per le giallorosse sabato 2 Aprile con l’obiettivo di prolungare ulteriormente il buon momento di forma e di risultati che dura ormai da qualche mese.

Il tabellino della gara:

COIM Accademia Volley: Cona (L), Postiglione 8, Pisano Ma., De Cristofaro, Erra 19, Ferrone (K) 22, Dell’Ermo 12, Pisano Mi. (L), Ulaj 16, Varricchio 2. All. V. Ruscello, Vice All. A. Poccetti.

Sant’Elia Frosinone: Milana (K) 4, Vermiglio 1, Colacicco, Di Nardi 22, Genovesi 1, Fusco 19, Pagliaroli 8, De Gaetano, Negroni 3, Saccoccia (L), Kabunda 6. All. P. Lollo.

Arbitri: Lotito – Picerno.

Comunicato Stampa COIM Accademia