Cittadella-Avellino. Continuare a vincere per respirare aria fresca: le probabili formazioni

L’Avellino è reduce da una importantissima vittoria contro il Verona capolista e nonostante l’attenzione si sia rivolta per lo più verso il brutto episodio della rottura del finestrino della macchina del Presidente Setti, in cui erano presenti anche Luca Toni e l’autista, non può di certo passare in secondo piano l’impresa biancoverde. A Cittadella l’Avellino dovrà continuare la sua striscia positiva, nel tentativo di continuare la scalata che gli ha permesso di risalire fino a metà della classifica. Il Cittadella è reduce invece dal pareggio contro il Novara.

COME ARRIVA IL CITTADELLA – La squadra veneta avrà nuovamente a disposizione il rientrante Strizzolo, ma si ferma Bartolomei, che si aggiunge a Litteri, Kouame e Pedrelli.

PORTIERI | 1 Alfonso, 22 Paleari.

DIFENSORI | 2 Salvi, 3 Benedetti, 6 Scaglia, 13 Varnier, 19 Pelagatti, 20 Pasa, 21 Martin, 29 Pascali, .

CENTROCAMPISTI | 4 Iori, 5 Valzania, 7 Schenetti, 23 Paolucci, 25 Maniero.

ATTACCANTI | 10 Chiaretti, 17 Strizzolo, 18 Arrighini, 26 Iunco, 28 Vido.

COME ARRIVA L’AVELLINO – Novellino dovrà far fronte a nuovi stop, trattasi di Paghera e Dijimsiti che si aggiungono a Gavazzi e Asmah. Castaldo parte ancora una volta dalla panchina e Bidaoui resta fuori per scelta tecnica.

Portieri: Iuliano, Lezzerini, Radunovic.

Difensori: Gonzalez, Jidayi, Migliorini, Perrotta, Solerio.

Centrocampisti: Belloni, D’Angelo, Lasik, Laverone, Moretti, Omeonga, Paghera.

Attaccanti: Ardemagni, Camarà, Castaldo, Eusepi, Soumarè, Verde.

PROBABILI FORMAZIONI

Cittadella (4-4-2): Alfonso; Benedetti, Scaglia, Varnier, Salvi; Chianetti, Valzania, Iori, Schenetti; Arrighini, Iunco

Avellino (4-4-1-1): Radunovic; Laverone, Gonzalez, Jidayi, Perotta; Lasik, Moretti, Omeonga, Belloni; Verde; Ardemagni

Cristina Mariano

Condividi