Città di Gragnano. La quiete all’orizzonte: Ferrigno pronto a contribuire

Il Città di Gragnano sembrerebbe pronto alla nuova iscrizione. Come? Grazie ad una fumata bianca ormai vicina con nuovi imprenditori provenienti da Cava de’ Tirreni. Stiamo parlando di Umberto Ferrigno, che secondo quanto riportato dai colleghi di Metropolis, sembrerebbe pronto a entrare in società assieme ad altri uomini con lo scopo di risollevare le sorti del Città di Gragnano.

Una buona notizia dopo i rumors di cessioni e di abbandono che stavano allarmando i tifosi. Ferrigno non ricoprirebbe il ruolo di presidente. Sulle colonne del quotidiano stabiese, infatti, si ipotizza la permanenza di Adiletta come direttore generale, Felicio Ferraro in quello di direttore sportivo. Nell’ottica dello staff tecnico, si starebbe pensando all’affidamento della panchina all’esperto Felice Mollo, ex Mariglianese, Boys Caivanese reduce dall’esperienza alla guida della Rappresentativa U17 Campania.

Già in testa qualche calciatore per la rosa. Secondo alcune indiscrezioni, infatti, Adiletta si sarebbe mosso assieme al diesse per provare a convincere Vincenzo Di Ruocco, attaccante ex Poggiomarino e Alfaterna tra le altre, e il gladiatore di Gragnano, Savino Martone.

Condividi