Cavese-Monopoli 0-1. Blitz pugliese, Giorno regola i campani

CAVESE (4-3-3): Bisogno, Marzupio, Ricchi, Pompetti, Senesi, Nunziante, Cuccurullo, Senesi, De Franco, Nunziante, Esposito. ALL. Giacomo Modica.

MONOPOLI (5-3-2) Menegatti, Giorno, Nicoletti, Starita, Paolucci, Zambataro, Giosa, Sales, Marilungo, Antonacci, Vassallo. ALL. Giuseppe Scienza.

Note: rete al ’31 Giorno (M).

La Cavese si presenta subito con Russotto al 2’ che al limite dell’area fa partire un piatto sinistro che termina sul fondo sibilando il palo. Botta e risposta con Starita di destro all’interno dell’area di rigore, para a terra D’Andrea. Cavese vicinissima al gol al ’18, azione di calcio di punizione di Pompetti, tiro in porta l’estremo difensore del gabbiano Menegatti smanaccia e dall’area piccola De Franco non è lesto ad inquadrare lo specchio della porta. Al ’22 Marilungo stava per segnare nella porta sbagliata, da calcio d’angolo di Russotto per poco non devia la sfera nella sua porta. Monopoli vicina al vantaggio con Giosa che da calcio d’angolo tira in porta ma Pompetti devia in angolo. Bolide al ’30 di Pompetti dal limite dell’area traversa piena e palla che rimbalza sulla linea, peccato. Rete del Monopoli al ’32 dai 40 metri, pecca dell’ennesimo errore l’estremo difensore dela Cavese. A fine primo tempo dopo ben sette calci d’angolo per i metelliani, colpo di testa in area di rigore di Marzupio in proiezione offensiva, alto.

Cavese immediatamente propositiva con Senesi, dopo una bella sgroppata di diversi metri entra in area e colpisce di destro il palo, dopo aver colpito Senesi, sul rimpallo ci prova anche Russotto senza esito. Al ’12 Modica sostituisce i terzini, entrano Tazza e Semeraro. Calcio di punizione di Marzupio su calcio di punizione di Russotto, facile intervento dell’estremo difensore del Monopoli. Grandissima parata di D’Andrea su tiro facile a rete di Piccinni, si riscatta dell’errore di posizionamento sul gol del Monopoli. Occasione nitidissima di Russotto che riceve un cross ad altezza giusta da Senesi dalla destra, ma il piattone dell’ex Napoli non inquadra lo specchio della porta. Ancora un ottimo D’Andrea che salva in due occasionissime ravvicinate la sua porta dalla seconda marcatura del Monopoli. Ancora il migliore dei suoi Senesi ‘al 43 prova ad inquadrare lo specchio della porta con un tiro al volo, senza successo. Forcing finale con Russotto che di testa inquadra lo specchio della porta ma un difensore devia in angolo. A nulla valgono gli sforzi finali per la quarta sconfitta consecutiva in casa degli aquilotti. Mercoledì sfida in esterna contro il Bisceglie e domenica test impegnativo a Potenza.

ANDREA LIGUORI