Cavese. Il comunicato dei metelliani sul caso-Cerminara

L’USD Cavese 1919 appresa la notizia del rigetto del ricorso per il punto di penalizzazione a
suo tempo inflitto per il caso-Cerminara, accetta con rammarico la decisione della Giustizia
Sportiva nonostante la Società attuale avesse assolto all’obbligazione di saldare il debito nei
confronti del Sig. Rosario Cerminara ereditato dalla precedenti gestioni e – a nostra
insaputa – venuto alla luce solo pochi giorni prima dell’iscrizione al campionato in corso.
Infatti l’allenatore aveva anche dato propria liberatoria e confermato di aver ricevuto la
somma dovuta. La Società si riserva di poter adire all’ulteriore grado di Giustizia Sportiva
appena ricevute le motivazione del ricorso respinto.

Condividi