Cavese. I convocati di mister Campilongo per la sfida con il Catania: due aquilotti ai box

Dare continuità alla prestazione con la Paganese. Il primo successo in stagione, arrivato al debutto sulla panchina della Cavese di Salvatore Campilongo, ha ridato all’ambiente biancoblu tanta fiducia, ma sopratutto serenità.

Dopo aver spezzato il trend negativo aggiudicandosi l’affasciante derby casalingo contro la squadra azzurrostellata di Alessandro Erra, la Cavese in questo turno infrasettimanale della 6 ^ giornata di Serie C (Girone C) sarà chiamata ad un’ulteriore prova di forza. I blufonc√© domani alle ore 20:45 saranno impelagati in Sicilia o meglio all’Angelo Massimino contro il pericolosissimo Catania di Andrea Camplone.

Gli etnei arrivano al match con tanta fame di rivalsa sopratutto dopo il pesante 4-2 sorbito in Puglia per mano del Monopoli. Domani la squadra di Camplone scenderà sul terreno di gioco con un solo intento nella mente, conquistare i tre punti per non perdere contatto dai posti nobili della classifica.Tuttavia, la Cavese proverà in tutti i modi a centrare l’impresa in Sicilia per bissare il bel successo ottenuto ai danni della Paganese cos√¨ da iniziare a prendere le distanze dalla zona calda del girone C.

Sono 24 gli aquilotti chiamati in causa da mister Salvatore Campilongo. A non figurare nell’elenco dei convocati diramato dal trainer dei metelliani sono Lulli e Germinale. Il centrocampista classe 1991 prosegue il suo lavoro personalizzato (terapie e ginnastica posturale) a causa dell’entesopatia all’adduttore sinistro. Mentre la punta di Treviso, artefice della vittoria contro la Paganese, ha riportato un risentimento muscolare al retto femorale della coscia destra che lo ha costretto a svolgere terapie e lavoro specifico.

I CONVOCATI

Portieri: 1 Kucich, 12 Bisogno, 31 Nunziata.

Difensori: 2 Polito, 3 D’Ignazio, 13 Marzupio, 20 Rocchi, 23 Galfano, 24 Marzorati, 25 Spaltro, 26 Matino.

Centrocampisti: 4 Castagna, 8 Favasuli, 21 Matera, 27 Guadagno, 28 Nunziante.

Attaccanti: 7 Di Roberto, 9 El Ouazni, 10 De Rosa, 11 Sainz-Maza, 14 Addessi, 17 Stranges, 29 Goh, 30 Russotto.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi