Cavese. Il difensore Manzi saluta: “Non avrei mai pensato che sarebbe arrivato questo momento”

Le strade della Cavese e di Ciro Manzi si dividono, e non bene, a comunicarlo è stesso il difensore blunfoncè attraverso un post dal suo profilo personale del noto social network Facebook. Ecco quanto scritto dall’ormai ex difensore della Cavese:

Ebbene si, mai avrei pensato che sarebbe arrivato questo momento, ma purtroppo dove c’è un inizio, c’è anche una fine. Nel calcio bisogna essere pronti a tutto, ma io sinceramente non lo ero, n√© tanto meno pensavo che questo momento fosse cos√¨ imminente. Tre anni sono trascorsi da quando ho iniziato ad indossare questa fantastica maglia, quella che da bambino ho sempre sognato di indossare, quella che in tre anni di sacrifici, gioie e dolori, vittorie e sconfitte ho sempre rispettato soprattutto da quando ho avuto l’onore di indossare la numero 6 che per me e per i tifosi ha un valore inestimabile. Ma ora, purtroppo non per mia volontà e con rammarico, dolore e dispiacere è giunto il momento di dover rinunciare ad indossarla ancora, perch√© il calcio e soprattutto la Cavese per me è tutto. Ma la mia dignità non ha prezzo. Fa parte del gioco, lo so, ma vado via da vincitore e ovunque sarà il mio destino indosserò per sempre la casacca blufoncè. Il mio, lo giuro, è solo un arrivederci. Con affetto CM6.

Condividi