Catania-Casertana 1-2. Super Padovan, colpo gobbo dei Falchetti al Massimino

Una sorprendente Casertana espugna il Massimino e stende il più quotato Catania, grazie alla doppietta di Padovan. Per gli etnei in rete l’ex Napoli Fornito non serve per tentare l’avvicinamento alla capolista Lecce.

Un primo tempo da urlo per i falchetti, i ritmi non sono elevati ma i campania alla prima occasione passano in vantaggio con Padovan, su assist di Turchetta. Gli uomini di D’Angelo galvanizzati trovano anche l’immediata rete del raddoppio, ancora un volta con Padovan, questa volta su suggerimento di D’Anna. La reazione dei padroni di casa porta alla rete di Fornito che accende improvvisamente una gara poco pimpante. Le due squadre lottano su ogni pallone, ma il primo tempo si conclude con i falchetti in vantaggio.

Nella ripresa, la compagine Campana si rende ancora pericolosa con Padovan, mentre il Catania appare in difficoltà. Gli uomini di Lucarelli provano in tutti i modi di raddrizzare l’andamento del match, masenza riuscirvi. Un botta e risposta continuo tra le due squadre che però porta alla vittoria e quindi alla conquista dei tre punti per la Casertana, che chiude il 2017 nel migliore dei modi.

Tabellino di gara

CATANIA-CASERTANA 1-2

CATANIA (3-5-2): Pisseri; Aya, Tedeschi, Marchese; Esposito (57° Di Grazia), Mazzarani, Bucolo (57° Caccetta), Fornito (70° Manneh), Semenzato; Ripa, Curiale. A disposizione: Martinez; Berti, Djordjevic, Manneh, Lovric, Lodi, Papaserio, Condorelli, Napolitano, Correia. Allenatore: Lucarelli.
CASERTANA (3-4-1-2): Cardelli; Rainone, Polak, Lorenzini; D’Anna, Rajcic, De Rose, Finizio; Carriero; Turchetta, Padovan.
A disposizione: Avella, Gragnaniello; Forte, De Marco, Santoro, Colli, Minale, Marotta, Tripicchio. Allenatore: D’Angelo.
ARBITRO: Camplone di Pescara.
ASSISTENTI: Rotondale dell’Aquila e Catamo di Saronno.
RETI: Padovan al 7° e al 13°, Fornito al 19°.
NOTE: Ammoniti: De Rose e Turchetta (CAS), Aya (CAT); Recuperi: 1′ e 4′.

Francesco Manetti

Condividi