Casoria. La decide Siciliano, viola soffrono ma vincono con la Flegrea

Il Casoria supera un’ostica e coraggiosa Flegrea, torna al terzo posto in attesa di Gladiator – Afragolese e allunga sull’Afro Napoli, sconfitto in casa dalla Virtus Volla.Match mai banale con entrambe le compagini che non si sono risparmiate, vince la squadra che può contare su una rosa di superiore tasso tecnico, brava a soffrire nei momenti difficili e a portare a casa tre punti preziosi.
Out Credentino, Spoleto, i due Ioffredo e D’Onofrio, recupera e va in panchina Incoronato; mister Amorosetti sceglie Maiellaro tra i pali, Bottigliero e Riccardis terzini, centrali Diana e Petrarca, in mediana Foti e Valoroso, esterni Cafaro e Gioielli, in avanti Spilabotte e Di Micco.
Primo tempo vivace, manca il guizzo vincente. Dopo 120 secondi, Valoroso prova a piazzarla da buona posizione, sfera alta; la Flegrea risponde con Moccia, il diagonale è respinto da Maiellaro, sulla ribattuta Diana salva su Pastore.
Nuovo botta e risposta dopo il quarto d’ora: Ciccarelli è provvidenziale su Cafaro che conclude a volo da dentro l’area di rigore, ospiti pericolosi con Costagliola su azione d’angolo.
Dopo la mezz’ora il Casoria alza il baricentro, ci prova Spilabotte imbeccato da Gioielli, pallone sopra la traversa; al 34’minuto occasionissima per i padroni di casa, cross di Valoroso, il colpo di testa di Cafaro termina sul palo.
Ripresa che si conferma divertente, Maiellaro salva su Pastore, al 50’minuto straordinaria invenzione di Cafaro che pesca Siciliano appena subentrato, il classe 2000 è lesto, anticipa Ciccarelli e con un tocco di giustezza porta i suoi avanti.
Il vantaggio non muta l’inerzia di una sfida che mantiene i ritmi alti, con i flegrei che provano a trovare la via del gol e i viola che difendono con ordine, pronti a ripartire.
Un Casoria sfortunato quando perde Incoronato, subentrato a Spilabotte, rientrato in campo dopo il problema fisico che l’ha tenuto lontano dai campi da dicembre, al suo posto Valerio Esposito.
Finale intenso, i viola tengono i flegrei lontano dalla propria area, Gioielli va due volte vicinissimo al raddoppio che non giunge per due interventi di Ciccarelli, il secondo un’autentica prodezza.
Finisce con il successo del Casoria firmato da Siciliano, quinta rete per l’Under viola.
TABELLINO
ASD CASORIA CALCIO – ASD FLEGREA 1-0 (0-0)
20’GIORNATA (5’RIT.) – ECCELLENZA GIRONE A
SABATO 26 GENNAIO 2019 – ORE 14:30 – ‘PAPA’ DI CARDITO (NA)
Casoria: Maiellaro, Bottigliero, Riccardis, Valoroso (85’min. Scarparo), Petrarca, Diana Cafaro (65’min. Di Fusco), Foti, Spilabotte (58’min. Incoronato)(75’min. Esposito V.), Gioielli, Di Micco (47’min. Siciliano). A disp. Orefice, Esposito, Marzano, Guadagni, Petito. All. Amorosetti
Flegrea: Ciccarelli, Iannuzzi, Del Grande (84’min. Di Meo) Costagliola, Punziano, Pirozzi, Romano, Di Napoli (74’min. Salierno), Pastore, Moccia (84’min. Lucignano), Petrone (53’min. Grimaldi). A disp. Evangelista, Duca, Di Maio, Esposito C., Massaro. All. Califano
Arbitro: Mattia Fiorentino della Sezione di Ercolano
Assistenti: Angelillo (Nola) / Tagliaferro (Caserta)
Reti: 50’min. Siciliano
Ammoniti: Del Grande (F.), Grimaldi (F.), Valoroso (C.), Lucignano (F.)
Spettatori: 400
Pasquale Lucchese
Area Comunicazione
Asd Casoria Calcio
Condividi