Casertana. Jefferson: “Consapevoli della nostra forza. I play-off? Un campionato a parte”

Terzo gol in rossoblu e tanta voglia di voltare pagina. Jefferson si presenta carico come non mai all’appuntamento con i play-off: Andare a segno è la soluzione migliore per lasciarsi alle spalle i momenti non certo facili che un calciatore attraversa ‚Äì commenta il brasiliano ‚Äì Per me è un modo per dire ci sono anche io. Ho tanta voglia di dare il mio contributo. Purtroppo l’infortunio prima e una squalifica ingiusta hanno fatto in modo che non trovassi la giusta continuità. Ma ora non bisogna guardarsi indietro. Non sono certo venuto a Caserta per passeggiare. Molti mi fermano per strada e mi chiedono il perchè non sia ancora riuscito ad impormi sui miei standard. Difficile dirlo. Chiaramente c’è qualche rammarico. Avremmo potuto gestire meglio alcune partite e ne abbiamo pagato le conseguenze. Ma il calcio è cos√¨. Credo fortemente in Dio e spero che ci sia vicino in questo momento perch√© abbiamo messo in campo sempre tutto. Chi come lui i play-off li ha già giocati da protagonista sa bene che si tratta di un capitolo a parte della stagione: Cos√¨ come il girone di ritorno è diverso da quello di andata, allo stesso modo i play-off sono un mondo a parte. Bisogna vedere come arrivano tutte le squadre a questo appuntamento, dal punto di vista mentale e fisico. In passato chi era stato dato per finito ha poi fatto grandi cose. Noi sappiamo di avere tutte le carte in regola per fare bene. Vogliamo dare tutto perch√© sappiamo di non avere niente di meno rispetto alle altre.