Carpisa Yamamay Acquachiara. Il terzo arrivo è Lapenna, Porzio: “Con Krapic ottima coppia di centroboa”

Sei scudetti, cinque Coppe Italia, due Coppe dei Campioni, una Lega adriatica, una Supercoppa Europa. Questo il biglietto da visita di Federico Lapenna, il terzo acquisto della Carpisa Yamamay Acquachiara dopo Cupic e Krapic. La quasi totalità di questi trofei, Lapenna li ha vinti con la Pro Recco di Pino Porzio, il quale dice: “Con Lapenna e Krapic abbiamo un’ottima coppia di centroboa. Ringrazio il nostro direttore generale Massimo Pezzuti, che si sta occupando egregiamente della nostra campagna acquisti”.

Federico Lapenna, romano, classe 1988, ha firmato un contratto biennale. Viene dalla Lazio. Nella stagione appena conclusa il neoacquisto biancazzurro ha contribuito in maniera determinante alla salvezza della squadra allenata da Pierluigi Formiconi. Ed ecco le prima parole di Lapenna da giocatore dell’Acquachiara: “Ho seguito con attenzione quanto compiuto da Franco Porzio con la sua Acquachiara in questi anni; una crescita esponenziale per una giovane società che riesce a primeggiare nel settore agonistico e non solo. Per la mia scelta di indossare la calottina biancazzurra il prossimo anno è stato determinante l’arrivo di Pino Porzio. Per me è un padre pallanuotistico e sono felice di ritrovarlo. Conosco bene il modo in cui lavora e per questo sono convinto che l’Acquachiara nella prossima stagione potrà giocarsela con chiunque. Ai tifosi chiedo di starci vicino: mi sono innamorato della tifoseria acquachiarina nei primi anni di A1 e durante la finale di Euro Cup contro il Posillipo. Potranno essere determinanti per noi e dal mio canto prometto che questa squadra lotterà tutte le settimane in allenamento e durante le partite per regalare ai nostri supporters tante gioie”.