Cargomar RN Napoli. Arriva la capolista, Marsili: Per noi sarà un super allenamento ufficiale

Ultimo impegno casalingo in regular season per la Cargomar Rari Nantes Napoli. La formazione biancoceleste attende la visita della capolista, il Cus Unime Messina, che proprio alla Scandone potrebbe centrare la certezza aritmetica del primo posto nel girone. L’appuntamento è fissato per le 13 di domani, sabato 21 maggio, nella piscina di Fuorigrotta.

Di fronte, nel più classico dei testacoda, due squadre dal rendimento e dagli obiettivi radicalmente opposti. I messinesi sono primi in classifica con 43 punti, frutto di 14 vittorie, 1 pareggio ed 1 sola sconfitta. I napoletani, invece, sono terzultimi a quota 12, con un ruolino di marcia contrassegnato da 4 vittorie e 12 ko. Se il Cus Unime disputerà con certezza i playoff promozione, la Cargomar sembra destinata inevitabilmente ai playout salvezza. Il match di andata si chiuse con la netta affermazione dei siciliani (16-4). In quello di ritorno mancherà il rarinantino Autiero, squalificato dopo l’espulsione rimediata nella sfida contro il Nuoto 2000.

Inutile nasconderlo, il nostro obiettivo è diventato quello di essere al top della forma per il 4 giugno, data di inizio dei playout, ammette il tecnico napoletano Elios Marsili. In settimana ho caricato tanto la squadra, fisicamente dovremo essere a posto tra due settimane. Ovviamente, proveremo comunque a dar fastidio al Cus Unime, anche se sappiamo che è una squadra fortissima, costruita per la promozione ma sempre molto corretta, mai spocchiosa. In più, ha la possibilità di blindare il primo posto e farà di tutto per centrare il risultato già alla Scandone. Per noi, come la successiva partita contro il San Mauro, sarà un super allenamento ufficiale in vista degli spareggi salvezza.

La sfida tra Cargomar Rari Nantes Napoli e Cus Unime Messina, valevole per l’ottava giornata di ritorno del campionato di serie B, girone 4, sarà diretta dall’arbitro Petraglia.

Rino Dazzo