Cales Sporting Club. Primi arrivi, il presidente Zona: “Scuola calcio fondamentale”

Dopo un girone di ritorno strepitoso in serie D, finito senza sconfitte e dopo avere battuto tutte le migliori, il Cales Sporting Club è stato ripescato in C2 e si appresta a disputare questo importante ed impegnativo campionato contando molto sulla sua rosa composta in gran parte di atleti molto giovani.

La nostra Scuola di Calcio a 5, ci dice il Presidente del sodalizio Massimo Zona, ci ha sempre fornito ottimo materiale per la disputa dei vari campionati. Già dall’anno scorso possiamo contare su un folto gruppo di giovani che ci dà garanzie notevoli per la disputa di un campionato a buon livello.

Affidato alla guida esperta di Mario Cipro, il Cales conferma tutta la formazione dello scorso anno nonostante le moltissime richieste avute dalle serie superiori per tanti dei suoi gioiellini. Nomi come Francesco Vito, Antonio Capuano, Gennarino Ruozzo, Alessandro Mercone, Fabrizio Salernoe Baldino Monfreda avrebbero fatto un gran comodo a squadre di serie superiore, ma la dirigenza non ha voluto privarsene continuando in casa il progetto di avanzare gradatamente nella conquista di serie superiori.

Non mancano comunque i nuovi arrivi, tutti notevoli dal punto di vista della qualità.

Gianluca Cioppa, Pablo Benza e Antonio Esposito.

La C2 è serie molto impegnativa, ci dice il mister Mario Cipro, e i nostri ragazzi sono sicuramente in grado di competere. Però avevamo bisogno di gente anche esperta con precedenti nel settore. Gli arrivi di Gianluca Cioppa, pivot offensivo di grande spessore, e di Pablo Benza, universale di valore internazionale, ci garantiranno il salto di qualità e di mentalità necessari per ben figurare. Per Antonio Esposito un discorso a parte. Viene dal football dove ha sempre giocato a grossi livelli. Ma sono sicuro che si inserirà molto presto nella mentalità del calcio a 5 viste le qualità che ha già messo in mostra.