Boys Caivanese. Da Scampia a Genova, il talento Emmausso prelevato dal Grifone

Tutti i bambini che giocano a calcio sognano un giorno di giocare in Serie A. Questo è anche il sogno di Michele Emmausso, miglior prospetto giovanile dell’ultima stagione di Eccellenza. Un forte e talentuoso attaccante, che ha disputato una straordinaria stagione tra le fila della Boys Caivanese mettendo a segno 40 reti tra campionato, coppa e Rappresentativa.

Il talento di Scampia, che da piccolo giocava alla Sporting Napoli con Daniele Verde, dopo aver dismesso gli scarpini per motivi familiari, si divertiva a disputare le sue partite in strada. Proprio li, davanti ad un supermercato, un ragazzo notò la sua bravura e lo mise in contatto con Paolo Anastasio, il direttore che lo portò alla Turris e gli presentò il sua attuale procuratore Pisacane.

Da Scampia a Genova, si perchè in breve tempo Emmausso ha fatto strada, il giovane attaccante è stato cercato dal Pescara, dalla Virtus Entella, dal Catanzaro e dal Genoa, ma la società di Preziosi è stata più brava a volerlo. Adesso si apre una nuova pagina della sua carriera calcistica che, dopo il periodo di prova, potrebbe proseguire con un prestito in cadetteria.

La nostra redazione augura un grande futuro a questo talento campano e che possa seguire le orme di Izzo e Mandragora, che al Genoa hanno trovato una seconda casa e l’affermazione.

In bocca al lupo Michele!

Gianfranco Collaro