Boschese. Prima vittoria stagionale per i vesuviani

Boschese – Angri 2 – 0

BOSCHESE: Tufano, Palladino, Villani, Carotenuto, Perna, Arnese, Marrazzo G. (78’Cirillo S.), Napolitano, Cirillo G. (84’Marrazzo C.), Polise O., Pagano A. (68’Polise A.). All.Simonetti. In panchina: Casarucci, Miranda, Cirillo E., Galasso.

ANGRI: Inserra, Tagliamonte (60’Ascione), Zarra, Alfano, Violante, Nasta, D’Ambrosio (60’Cesarano), Mosca, De Martino (70’Fantasia), Criscuolo, De Pascale. All.Ferrara.

ARBITRO: Di Lorenzo di Agropoli.

RETI: 55’Polise O., 95’Villani.

NOTE: Spettatori 150 circa. Ammoniti Arnese, Polise O., Villani, Perna (B), n10,n11 (A). Recupero: 2’pt, 5’st.

POGGIOMARINO (Flaviano Collaro) ‚Äì La Boschese, finalmente, dopo le tre sconfitte consecutive, patite tra campionato e coppa italia, riesce a trovare la strada del successo, iniettando una notevole dose di fiducia in vista del futuro. La compagine vesuviana aveva un disperato bisogno di incamerare questi tre punti, per poter dimostrare, soprattutto a s√© stessa, di poter dire la sua in questo torneo di promozione, dopo qualche mugugno di troppo, che ha accompagnato le prime settimane di lavoro. Vittoria nettamente meritata per i ragazzi di mister Simonetti, qualcosa è da rivedere certo, ma siamo soltanto agli inizi e quello che conta, in questo momento, è soprattutto il risultato ed è arrivato. Nel primo tempo, la gara stenta a decollare, le due squadre non sono molto propositive nelle prime fasi ma, la Boschese, pian piano, prende la gara in mano ed è l’unica squadra a rendersi pericolosa. Al 18′, Polise O. apre per Marrazzo G., con un passaggio filtrante, liberandolo in area, ma l’esterno boschese per poco non arriva sulla sfera, che scivola tra le braccia dell’estremo difensore ospite. Al 32′, ci prova Marrazzo G., dai quindi metri, ma trova la deviazione di un difensore. Al 41′, ancora Boschese vicina al vantaggio, con Cirillo G., su assist di Marrazzo G., che conclude a botta sicura, ma trova la deviazione provvidenziale di un difensore avversario. Al 44′, Marrazzo G., su punizione dalla destra, la piazza sul secondo palo e la sfera lambisce il legno. Nella ripresa, la prima occasione è per gli ospiti: al 49′, De Pascale conclude debolmente tra le braccia di Tufano, sprecando una clamorosa opportunità, dopo essersi ritrovato a tu per tu con il portiere di casa. Al 55′, arriva il vantaggio: punizione di Arnese, cross in area, sponda di testa di Cirillo G. ed Polise O., a porta vuota, deve soltanto spingere dentro di testa, realizzando il suo secondo gol, in due partite. La Boschese, trovato il vantaggio, va vicinissima al raddoppio, quasi immediatamente, e più di una volta, nel giro di pochi minuti. Al 59′, Cirillo G. libera ottimamente Marrazzo G., il suo taglio è perfetto, dribbla Inserra in uscita ma poi, a porta vuota, da posizione leggermente defilata, non inquadra e la palla termina a lato di un soffio. Al 60′, Cirillo G. appoggia a Pagano, sulla sinistra, cross in area e Marrazzo G. conclude al volo, sul primo palo, ma la mira, anche questa volta, non è precisa sempre di poco. Al 79′, colossale occasione per l’Angri che getta alle ortiche la possibilità di pareggiare: sugli sviluppi di un calcio di punizione, Violante, tutto solo, a pochi passi da Tufano, spara altissimo. All’85’, in contropiede, Polise O. fallisce il raddoppio, perdendo il tempo della conclusione. Al 95′, con l’Angri tutto riversato in avanti, la Boschese chiude la partita: Polise O., inesauribile, fugge via in contropiede, palla al piede, arriva in area e conclude, sfera deviata, sulla quale si avventa Villani, che aveva accompagnato l’azione, insaccando a porta vuota, anticipando il portiere.

Condividi