Bolivia. Calcio, infortuni e avventura: l’incredibile viaggio di Cuellar

Il campionato sudamericano regala spesso delle grandi curiosità a tratti beffarde, a tratti esilaranti, a tratti incredibili. E’ un po’ quello che è successo nella partita tra Oriente Petrolero e Guabira quando Mario Cuellar si è gravemente infortunato.

E’ ormai agli sgoccioli il match, ma il calciatore per ostacolare l’azione avversaria subisce un infortunio: frattura del perone. Presente l’ambulanza, ma a mancare è l’autista del mezzo. Impossibile, a quanto pare, il trasporto in ospedale. La famiglia del calciatore boliviano, però, optano per una soluzione alternativa: trasporto in taxi.

Nulla di strano, se non fosse che il trasporto avviene nel bagagliaio, con i sedili posteriori accuratamente abbassati in modo da creare una barella improvvisata. Cuellar, disteso nel taxi viene quindi portato in ospedale dove subirà un intervento per la riduzione della frattura.

Cristina Mariano

Condividi