Bisceglie-Paganese 0-1. La decide Squillace, azzurrostellati resistono in dieci

Colpo in chiave salvezza per la Paganese, che espugna lo stadio Ventura, casa del Bisceglie nel tuorno infrasettimanale della 31esima giornata del girone C di Serie C. La squadra di Di Napoli passa in vantaggio nel corso del primo tempo, grazie ad una rete di Squillace. Nella ripresa, gli azzurrostellati restano in dieci uomini per l’espulsione di Mendicino. I padroni di casa, però, non riescono a sfruttare il vantaggio numerico, sprecando le poche azioni prodotte. Ci va vicino Rocco, ma dopo aver messo paura alla retroguardia della Paganese, la sua conclusione si infrange sul palo con Baicocco battuto. Stoicamente resiste la squadra campana, che bene arroccata non lascia spazi agli avversari guidati dal mister Papagni,  portando a casa tre punti pensantissimi per la rincorsa alla salvezza, riuscendo a vincere un importante scontro diretto.

Bisceglie (3-5-2; dal 62° 4-4-2): 22 Spurio; 5 Priola, 26 Altobello, 6 Vona; 25 Tazza (62° 18 Musso), 23 Maimone (89° 4 De Marino), 20 Romizi, 13 Zagaria (46° 19 Vitale), 3 Giron; 14 Makota (72° 24 Sartore), 11 Rocco (72° 9 Cecconi). Allenatore: Aldo Papagni. A disposizione: 1 Russo, 2 Barletta, 27 Bassano, 16 Gilli, 15 Ferrante, 21 Casella, 30 Goffredo.

Paganese (3-5-2; dal 52° 5-3-1): 30 Baiocco; 21 Sirignano, 4 Sbampato, 23; Schiavino; 14 Carotenuto, 16 Onescu, 33 Zanini (56° 5 Mattia), 29 Volpicelli (79° 20 Cigagna), 3 Squillace (79° 8 Bonavolontà); 11 Diop (65° 25 Cernuto), 18 Mendicino. Allenatore: Raffaele Di Napoli. A disposizione: 12 Bovenzi, 1 Campani, 13 Perazzolo, 27 Curci, 28 Antezza, 6 Bramati.

Arbitro: Eduart Pashuku di Albano Laziale (Roma).
Assistenti: Giacomo Pompei Poentini di Pesaro, Fabrizio Giorgi di Legnano (Milano).
Quarto ufficiale: Andrea Calzavara di Varese.
Rete: 25° Squillace.