Benevento. Sanniti scatenati, in arrivo anche un attaccante della Sampdoria

A poco più di due settimane dallo start della prossima stagione di Serie A, il Benevento del DS Foggia infiamma il mercato. Sono infatti ore caldissime per Foggia e i suoi collaboratori di mercato, che dopo aver preso Ionita e Foulon spostano il radar sulla batteria offensiva di mister Inzaghi. Sono ormai chiuse due trattative importanti, quelle di Gianluca Lapadula e Gianluca Caprari.

Il primo era cercato da mezza Serie B è da qualche “provinciale” in Serie A, ma nonostante il forte pressing del Lecce è stato Foggia ad avere la meglio sui salentini.Il forte attaccante approda in giallorosso a titolo definitivo, con il Benevento che versa nelle casse del Genoa 4 milioni. Operazione importante per una punta importante, esploso con il Teramo dei miracoli in C  trova la consacrazione con Pescara e Genoa. Mette a segno 9 reti con la maglia numero 9 del Milan, nella scorsa stagione con il Lecce sono state 11 le reti in 25 presenze.

Trattativa diversa per l’arrivo di Caprari, il piccolo fantasista cresciuto nella Roma arriva in prestito con obbligo di riscatto in caso di salvezza. Le cifre dell’operazione ci dicono di un Benevento che ha versato 1,5 milioni subito, mentre per il riscatto saranno 7,5 i milioni da sborsare. Il Benevento lo preleva dalla Sampdoria di Ranieri, con il giocatore che può essere molto funzionale alla causa Sannita. Esterno ambidestro, trequartista o punta. Grandi doti balistiche e una discreta qualità sui calci da fermo rendono il romano un grande colpo del DS Foggia. Per lui la scorsa stagione lo ha visto dividersi tra Sampdoria e Parma, esperienze che gli hanno portato in dote 5 reti in 30 presenze. Il Benevento lancia il segnale alle dirette avversarie per la salvezza, la banda Inzaghi fa sul serio.

Condividi