Benevento. Sanniti pronti a confermare Montipò, Puggioni alla porta?

Montipò il portiere del futuro. Dopo i primi match trascorsi in panchina Lorenzo Montipò si è preso completamente la scena. L’estremo difensore, arrivato nel Sannio in punta di piedi, grazie alla sua tenacia ma soprattutto al suo talento si sta dimostrando uno dei pilastri principali del Benevento di mister Cristian Bucchi.

A Montipò gli sono bastate 10 apparizioni in giallorosso per convincere la società a puntare su di lui. Il club sannita, infatti, secondo quanto raccolto dall’edizione odierna del quotidiano ‚ÄòIl Mattino’, avrebbe già deciso di riscattare il giocatore rilevato in prestito dal Novara. La formula del prestito con la quale Montipò ha messo piede in terra sannita include sia il diritto che l’obbligo di riscatto in caso di promozione in Serie A. Il Benevento del patron Ciro Vigorito è di fatto propenso a versare nelle casse della società piemontese il milione di euro concordato per acquisire il cartellino del giocatore classe 1996.

Potrebbe ben presto far le valigie, invece, Christian Puggioni. L’ex Sampdoria, preferito a Montipò, starebbe pensando di dire addio al Sannio per trovare fortuna altrove. Sull’estremo difensore classe 1981 c’è una richiesta del Cosenza, società frenata momentaneamente dall’ingaggio troppo oneroso che percepisce il giocatore giallorosso. Ma tuttavia Puggioni non sembrerebbe troppo convinto di dire si alle avance dei calabresi.

 

Nunzio Marrazzo

Condividi