Benevento-Roma. Serve la svolta, le probabili formazioni

Altro match ostico per il Benevento, che domani alla stadio Ciro Vigorito dovrà vedersela con un’altra squadra che lotta per palcoscenici importanti, la Roma. Match moto difficile per gli uomini di Baroni che dopo la pesante batosta rimediata al San Paolo contro il Napoli (6-0) nella quarta giornata di campionato, domani pomeriggio (Kick-off ore 18:00) tenteranno, grazie anche al calore del pubblico sannita, di mettere in serie difficoltà i giallorossi di Di Francesco, cercando magari di strappare qualche punto per il discorso salvezza. Visto che i sanniti sono ancora l’unica squadra nella massima serie a non avere punti (0 punti, 20esima posizione, 4 sconfitte consecutive).

Gli assenti del Benevento: non saranno a disposizione del tecnico sannita Marco Baroni: Costa per un problema al ginocchio. Ciciretti per un piccolo fastidio muscolare e D’Alessandro per un problema fisico.

Gli assenti della Roma:
Emersos (rottura legamento crociato sinistro). Karsdorp (affaticamento muscolare). Schick (risentimento muscolare).

Come potrebbe giocare il Benevento: Marco Baroni adotterà molto probabilmente lo stesso modulo, ossia il 4-4-2. Con Belec tra i pali. I quattro di difesa: Venuti, Lucioni, Djimsiti, Letizia. Centrocampo composto da: Lombardi, Cataldi, Memushaj, Lazaar. Attacco con: Armenteros, Coda.

Come potrebbe giocare la Roma: Di Francesco quasi sicuramente schiererà la propria squadra con un 4-3-3. Con in porta Allisson. Difesa a quattro costituita da: Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov. Centrocampo: Strootman, Gonalons, Nainggolan. Attacco: Under, Dzeko, Perotti.

Probabili formazioni

BENEVENTO (4-4-2): Belec: Venuti, Lucioni, Djimsiti, Letizia; Lombardi, Cataldi, Memushaj, Lazaar; Armenteros, Coda.

ROMA (4-3-3): Alisson; Florenzi, Manolas, Juan Jesus, Kolarov; Strootman, Gonalons, Nainggolan; Under, Dzeko, Perotti.

 

Nunzio Marrazzo