Benevento. Rinuncia al ricorso: il comunicato del CONI

Il Collegio di Garanzia dello Sport comunica che la società Benevento Calcio S.p.A. ha formalizzato la propria rinuncia al ricorso promosso in data 21 aprile contro la Federazione Italiana Giuoco Calcio (F.I.G.C.), per sopravvenuta carenza di interesse, dal momento che la società in questione si è classificata al primo posto in classifica nel campionato di pertinenza (Lega Pro, girone C) ed è stata automaticamente promossa in Serie B, senza necessità di dover disputare i play off. L’eventuale restituzione del punto in classifica, oggetto della domanda, sarebbe, pertanto, del tutto ininfluente ai fini della relativa posizione nell’ambito della classifica medesima.

Il ricorso si sarebbe dovuto discutere domani pomeriggio, dinanzi alla Seconda Sezione del Collegio di Garanzia.

Il Benevento Calcio aveva presentato ricorso contro la decisione delle Sezioni Unite della Corte Federale d’Appello FIGC, pubblicata con C.U. n. 93 del 31 marzo 2016, che ha confermato la decisione assunta in primo grado dal Tribunale Federale Nazionale, che aveva inflitto al club la penalizzazione in classifica di 1 punto per l’asserita e mancata soddisfazione dei criteri legali ed economico ‚Äì finanziari finalizzati al rilascio della Licenza Nazionale per l’ammissione al Campionato Professionistico di Lega Pro, a causa del mancato deposito della fideiussione bancaria a prima richiesta dell’importo pari ad euro 400.000.

FONTE C.O.N.I