Benevento. Reintegrato Del Pinto, Anema e Core resta e giura amore alla Strega

Lorenzo Del Pinto torna ad essere un giocatore convocabile della Strega. A settembre era stato messo fuori rosa per motivi numerici, tra il dispiacere della piazza ma anche della società. Infatti Del Pinto è insieme a Ghigo Gori l’ultimo calciatore in rosa anche nella vittoria della Serie C con Auteri. Una colonna portante della Strega, professionista esemplare e grande uomo è uno degli uomini che più ha legato con il presidente Oreste Vigorito. Colonna portante nella prima stagione a Benevento, in C, laddove tutto ebbe inizio. La stagione seguente con Baroni in B, il mediano gioca a intermittenza cosi come succede nella prima stagione in A. I due anni successivi di B eleggono Del Pinto come uomo fondamentale nello spogliatoio sannita, quando chiamato in causa è sempre all’altezza. Mai una parola fuori posto, Anema e Core torna ad essere la colonna portante dello spogliatoio di Inzaghi. Con il Benevento conta 114 presenze suggellate da 4 reti. Benevento riaccoglie uno dei suoi gladiatori storici, pronto a dare Anema e Core alla sua Strega.