Benevento-Pisa 1-1. Pari sannita all’ultimo respiro, fermata la capolista

Termina in parità la sfida tra Benevento e Pisa al “Vigorito”. La formazione nerazzurra ospite va in vantaggio a metà della ripresa con Caputo, i giallorossi di Carboni non demordono e approfittano di un’indecisione dell’estremo ospite Provedel al 46‚Ä≤ s.t., ci pensa Montiel a far gioire i supporter sanniti.
BENEVENTO (4-3-3): Gori ; Zanon (28′ st Ferretti), Milesi, Signorini, Som; Espinal, Di Deo (30′ st Vacca), Mancosu; Campagnacci (34′ st Di Piazza), Evacuo, Montiel.
A disp.: Baiocco, De Risio, Buonaiuto, Altinier.
All.: G. Carboni.

PISA (4-4-2): Provedel; Pellegrini, Goldaniga, Kosnic, Sabato; Caputo (27′ st Simoncini), Mingazzini (40′ st Forte), Sampietro, Napoli; Giovinco (34′ st Melis).
A disp.: Pugliesi, Mattioli, Brillanti, Cia.
All.: D. Pagliari.

MARCATORI st 25’Caputo (P), st 45′ Montiel (B)

Arbitro: Cifelli di Campobasso.
Assistenti: Stasi e Lanotte di Barletta

NOTE:
Spettatori 4.018
Espulso al 48′ st Signorini per doppia ammonizione
Ammoniti: Goldaniga, Sabato, Signorini, Pellegrini, Mancosu, Di Deo, Mingazzini, Vacca.
Angoli: 8-3 per il Benevento
Recupero: pt 3′, st 5′.

Condividi