Benevento – Pescara 4-0.Le pagelle dei giallorossi

Diamo i voti ai giallorossi scesi in campo contro il Pescara.

 

Montipò 7:Poco lavoro come sempre. Una sicurezza in uscita,con i piedi impeccabile. Para un paio di conclusioni velenose con la tranquillità di un campione.

 

Maggio 6,5: In fase difensiva ha pochi compiti da svolgere, esce bene dagli schemi e corre come un ragazzi. Leggermente ingenuo nel commettere il fallo che gli costa il cartellino.

 

Volta 6,5:Partita magnifica, perfetto in fase di chiusura e audace in quella di impostazione. Comando il pacchetto difensivo con esperienza.

 

Tuia 6,5:Affianca in maniera impeccabile Volta. Annulla prima Borrelli e poi Maniero, dalle sue parti non si passa. Sempre pulito negli interventi.

 

Barba 6:Si vede poco, leggermente sacrificato come terzino.Spinge quasi mai, aiutato dal buon Improta. Dietro chiude bene.

 

Insigne 9:Il migliore in campo. Parte esterno per diventare poi trequartista,si muove tanto e corre a perdifiato. Si inventa lo splendido gol che apre la serata e serbe due assist al bacio per Sau e Improta. Determinante sempre più. (dal 73′ Kragl 6:Inzaghi lo testa come esterno, meno libertà per il tedesco. Accompagna bene la fase offensiva, ci prova un paio di volte ma nel complesso è ancora indietro fisicamente.)

 

Schiattarella 6:Leggermente in ombra nel suo solito ruolo. Svolge il suo compito come al solito ma a volte è troppo indietro e detta i tempi raramente.

 

Del Pinto 6,5:Terza da titolare, la prima dopo mesi. Eppure si fa trovare ancora una volta pronto, prende in mano la manovra e imposta con grande precisione. (dal 83′ Basit 6:Classe ’99,il talento non gli manca e sembra dimostrarlo. Prende in mano l’azione un paio di volte e prova anche la conclusione. Recupera anche due palloni con grande tempismo.)

 

Improta 8:Meno devastante del solito anche perché ha il compito di aiutare Barba. Quando si accende però fa malissimo al Pescara,prima con l’assist per il 3-0 poi con la rete del 4-0.Nel finale ha anche l’occasione per il 5-0 che non riesce a sfruttare per via dei riflessi di Fiorillo.

 

Sau 7,5:Sembra sempre fuori condizione ma la realtà è diversa. Alla prima occasione si inventa l’assist per il vantaggio di Insigne e poi in due tocchi realizza anche il 2-0.Nella ripresa sciupa anche la doppietta personale a tu per tu con Fiorillo. (dal 65′ Hetemaj 6:Amministra e gestisce senza problemi. Poco lavoro se non quello di mettere ordine)

 

Moncini 7:Poco cercato non riesce ad essere il solito. Campagnaro lo limita bene dall’alto della sua esperienza, la punta veneta è costretta a defilarsi sempre. Abile a sfruttare il pallone delizioso di Improta e a portare a tre le sue marcature stagionali.