Benevento-Empoli 2-4. Giallorossi nel segno degli errori, Mancuso sugli scudi con una tripletta

Al Vigorito si gioca il terzo turno eliminatorio di Coppa Italia. Il Benevento sfida l’Empoli di Dionisi, capolista del campionato di serie B. Come prevedibile, Inzaghi ha modificato la formazione titolare, utilizzando quegli elementi che in campionato hanno accumulato un minutaggio minore. La novità è rappresentata da Nicolas Viola che parte dal primo minuto dopo i mesi d’assenza per infortunio. Un recupero importante per la Strega, anche se non ancora al meglio della condizione. A centrocampo si rivede anche Tello, mentre in avanti c’è Improta a completare il pacchetto insieme a Sau e al giovane Di Serio, fresco dell’esordio in Serie A di domenica scorsa contro il Napoli.

La cronaca- Inizio di partita con il Benevento leggermente contratto, toscani in pieno controllo della sfida. Dopo 10 giri di lancette viene su la squadra di Dionisi, cross di Ricci che trova i pugni di Manfredini e palla recuperata da Tello. Il colombiano non la tiene e la regala ad Haas, l’olandese entra in area trovando la chiusura della difesa di casa. Dopo 3 minuti Maggio prende il controllo delle operazioni e serve Tello, il centrocampista si trova a tu per tu con Furlan ma spara a lato. Passa un minuto e il Benevento si addormenta lasciando un rigore in movimento a Bajrami, salva Glik alla disperata. Al 20′ Viola apre su Maggio che ci prova ma viene murato, sulla ribattuta lo stesso Maggio trova le mani di Furlan. Poco prima della mezz’ora Sau dalla bandierina trova la testa di Tuia, palla che termina di poco a lato. Nel finale di tempo Sau cambia passo e scarica su Tello, stop e tiro del numero 8 con Furlan che chiude bene. Al 44′ Foulon sbaglia il retropassaggio lanciando Olivieri, la punta ospite mette però alto. Finisce così il primo tempo, Empoli che tiene il pallino del gioco senza essere troppo pericoloso, Benevento vivace e attiva sulle fasce. La ripresa inizia con Inzaghi che manda in campo Schiattarella e Letizia, out Viola e Foulon. Minuto 47′, cambia il parziale. Bajrami si prende il fondo e crossa basso, Olivieri ci mette il piatto e fa 0-1. Al minuto 49 la risposta del Benevento con Sau che manda alto una buona punizione. 57′, angolo di Sau che attraversa tutta l’area e arriva sui piedi di Maggio che fa 1-1.  La partita diventa spettacolare e piena di occasioni. Siamo al minuto 60 quando l’Empoli batte un angolo, palla ad uscire sui piedi di Mancuso che calcia a fil di palo e trova il nuovo vantaggio. Al 64′ clamorosa occasione sbagliata da Tello, tutto solo davanti alla porta mette a lato dopo un grande cross di Letizia. Gol mangiato, gol subito. Un minuto più tardi ancora Bajrami che crossa per la testa di Mancuso, girata tesa dove Manfredini non può nulla è 1-3 Empoli. A 15 dalla fine cross di Maggio per la testa di Ionita, parata plastica all’incrocio per Furlan. A 10 dalla fine espulso Schiattarella per eccesso di proteste, per il Benevento speranze ridotte al lumicino. Minuto 85′, fa poker la squadra di Dionisi. Palla vacante in area sannita, ci si fionda Mancuso che calcia e trova l’errore di Manfredini e realizza la personale tripletta. Nel finale inutile sussulto d’orgoglio, al 91′ Letizia per la tetsa di Moncini che gira a rete e fa 2-4. Sarà quello anche il risultato finale, l’Empoli elimina il Benevento e si regala il Brescia vincente 3-0 sul Perugia.

Benevento : Manfredini; Maggio, Tuia, Glik, Foulon(46’Letizia); Improta, Viola(46’Schiattarella), Hetemaj(57’Insigne); Tello(65’Ionita), Sau; Di Serio(72’Moncini). A disp.: Montipò,  Caldirola, Basit, Lapadula, Dabo, Caprari,Pastina. All.: Inzaghi

Empoli: Furlan; Zappella, Casale, Pirrello, Parisi(65’Cambiaso); Ricci(76’Balzani), Damiani, Haas(59’Stulac); Bajrami(76’Viti); Olivieri(59’Mancuso), Matos. A disp.: Pratelli, Rizza. All.: Dionisi

Arbitro: Pezzuto di Lecce. Assistenti: Palermo di Bari e Di Monte di Chieti. IV ufficiale: Carrione di Castellammare di Stabia

Ammoniti:Tello(BN),Insigne(BN),Matos(EMP),Improta(BN),Tuia(BN),Balzani(EMP),Ionita(BN)

Espulsi:Schiattarella(BN)