Benevento. Ciclone sannita: abbattuto anche il Novara

Resta ancora imbattuto il Benevento uscito vincitore dalla sfida contro il Novara. La squadra di Boscaglia fa tremare per la prima mezzora di gioco, ma la muraglia giallorossa mantiene anche grazie a un grandissimo Cragno, sempre più cardine della porta sannita.

Non è una partita piena di occasioni da gol, specie nel primo tempo, ma una grande prova di forza per la neopromossa campana.

E se nel primo tempo il Benevento diventa sempre più padrone del campo, dalla metà della ripresa il pensiero principale è quello di portare a casa il risultato. Sul finire della prima frazione di gioco ci pensa Chibsah a sbloccare il risultato. Il ghanese è l’ago della bilancia della partita, anche perchè la sua prestazione è completa: difende e si fa vedere in attacco con personalità. Cresciuto fortemente nel corso delle uscite il centrocampista sta diventando il pilastro del centrocampo giallorosso.

Una seconda parte di partita nella quale il Benevento fa la grande squadra esperta della categoria e cerca piuttosto di mantenere il risultato contro un Novara in forcing alla ricerca del pareggio. Contropiede, folate giallorosse, ma la vittoria è a casa. I vertici della classifica cadetta si fa sempre più beneventana.

La squadra di Baroni occupa il terzo posto dietro la sorprendente Cittadella e la favorita Verona.

Pesa, ma decisamente poco, quel punto di penalizzazione: i 14 punti sono tutti una meritevole soddisfazione.

Cristina Mariano

Condividi