Benevento 5. Il poker giallorosso vale la vittoria col San Gregorio

BENEVENTO ‚Äì Vince e convince il Benevento 5 che supera al PalaTedeschi il San Gregorio ottenendo la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche. Mister Iuorio rispetto ad una settimana fa può contare sugli importanti recuperi di Villani, Aquino e Parente dovendo fare a meno solo dell’estremo difensore Mauro Serino sostituito nella circostanza da Maio.

LA PARTITA –
L’avvio dei padroni di casa è di quelli che fanno ben sperare perch√© nel giro di dieci minuti i sanniti sfiorano il gol in almeno quattro circostanze trovando il vantaggio al 10′ con uno spunto di Aquino che aggira anche il portiere e deposita la sfera in fondo al sacco. Il Benevento 5 gioca a memoria creando tantissime occasioni per il raddoppio (da segnalare un palo interno clamoroso di Mandato) con Parente, Raffio e Serino che si vedono respingere i rispettivi tentativi nei pressi della linea di porta mentre al 19′ rischia di essere letale una ripartenza del San Gregorio con Raffio pronto a metterci la gamba dopo una parata strepitosa di Ecravino.
Nella ripresa la gara parte con il ritmo molto basso e dopo uno spunto di Aquino al 10′ che mette scompiglio tra gli avversari, al minuto numero 14′ è Impronta a trovare il varco giusto per il meritato 2-0 sugli sviluppi di un calcio d’angolo. Al 18′ invece il PalaTedeschi è tutto in piedi per l’assolo di Aquino che va via in slalom segnando il 3-0 da posizione defilata ed al 26′ è Mozzillo su assist di Raffio a segnare il definitivo 4-0. Nel finale arriva poi lo sfortunato ed ininfluente autogol di Parente che devia nella propria porta una conclusione della compagine ospite.
Siamo felicissimi di questa vittoria ‚Äì afferma Aquino ‚Äì e vogliamo dedicare il successo alla città di Benevento che sta vivendo giorni cos√¨ difficili. Per quanto mi riguarda sono contento della prestazione e posso dire di essere stato a mio agio sul parquet, superficie che senza dubbio preferisco. In futuro non bisognerà comunque mai abbassare la guardia perch√© anche contro il San Gregorio quando il Benevento 5 ha giocato su ritmi troppo bassi gli avversari ci hanno creato qualche problema.

Serie C1 – 7a giornata

BENEVENTO 5 4
SAN GREGORIO 1
BENEVENTO5: Ecravino, Serino N., Aquino, Iannace, Raffio, Impronta, Parente, Villani, Mozzillo, Orlando, Mandato, Maio. All.: Iuorio
ARBITRI: Baranov e Doino di Napoli
RETI: 10’pt e 18’st Aquino (BN), 14’st Impronta (BN), 26’st Mozzillo (BN), 29’st Parente aut. (SG).


UNDER21 –
Dopo la straordinaria impresa in Coppa Italia con il passaggio al turno successivo conquistato in trasferta a Campobasso, la squadra di mister Mignone domani mattina si ritufferà in campionato affrontando in casa al PalaTedeschi alle 11 l’Isernia.
Il Benevento 5 è in testa a punteggio pieno mentre i molisani sono nelle retrovie con soli tre punti, ma tra i sanniti nessuno ha intenzione di sottovalutare questa partita che presenta molte insidie anche alla luce del notevole dispendio di energie posto in essere mercoled√¨ scorso nella manifestazione tricolore quando sono stati necessari i supplementari per avere ragione del Win ADV Campobasso.

Ufficio stampa Benevento 5

Condividi