Benevento 5. I giallorossi fanno tris a Ortona

ORTONA – Terza vittoria consecutiva per il Benevento 5 che ha espugnato il campo della Tombesi Ortona portando a casa il quinto successo stagionale con un perentorio 7-4.

In avvio giallorossi subito avanti con Mejuto dopo poco più di un minuto, ma i padroni di casa hanno rimesso in parità la gara con Bordignon al 3’ trovando anche il vantaggio con Chavez all’8’. Al 15’ il primo acuto di Volonnino ha fatto materializzare il 2-2 e con questo punteggio le due squadre sono andate negli spogliatoio per l’intervallo.

Nella ripresa il Benevento5 ha cambiato subito marcia segnando tre reti in poco meno di dieci minuti con Di Luccio e due volte con Mejuto andando sul 5-2 in proprio favore con i sanniti che hanno ipotecato in maniera importante il successo. Nel finale il terzo gol della Tombesi Ortona di Masi ha obbligato i giallorossi ad una maggiore attenzione, ma il 6-3 di Volonnino al 18’ ha ristabilito una importante distanza di sicurezza in favore dei sanniti. Al 19’ è arrivato, poi, il 6-4 dei padroni di casa con Masi e pochi secondi più tardi è salito ancora in cattedra Volonnino con il definitivo 7-4. Grazie a questo successo, ottenuto nonostante le importanti assenze dell’infortunato Botta e dello squalificato Galletto, ora il Benevento5 ha raggiunto quota 15 punti in classifica alle spalle della coppia di testa Lazio e Active Network che precedono i giallorossi a 18. Nel prossimo turno, in programma venerdì 26 novembre (ore 20:30) al PalaTedeschi, i ragazzi di mister Cundari ospiteranno il fanalino di coda Mirafin che chiude la classifica con un solo punto conquistato.

Serie A2 – Girone C

7a giornata

TOMBESI ORTONA    4

BENEVENTO5              7 (2-2 p.t.)
TOMBESI ORTONA: Dell’Oso, Bordignon, Murò, Bonato, Masi, Zeggani, Iervolino, Valente, Romagnoli, Villaverde, Chavez, Berardi. All. Di Vittorio
BENEVENTO: Rocha, Stigliano, Mejuto, Di Luccio, Volonnino, Gigante, Calavitta, De Figlio, Odierna, Brignola, Kullani, Lovrencic. All. Cundari
ARBITRI: Fabio Parretti (Prato), Silvio Paoloni (Ascoli Piceno) CRONO: Paolo Milardi (Pescara)
RETI: 2’ pt,  5’ e 10’ st Mejuto (B), 3’ pt Bordignon (T), 9’ pt Chavez (T), 16’pt, 17’ e 19’st Volonnino (B), 2’ st Di Luccio (B), 17’ e 19’ st Masi (T).

Classifica: Lazio 18, Active Network 18, Benevento5 15, Ecocity Genzano 13, Fortitudo Pomezia 13, Sp. Sala Consilina 9, Italpol 8, Cus Molise 8, Roma C5 4*, Nordovest 4, Tombesi Ortona 4, Academy Pescara 3, Mirafin 1.

* 3 punti di penalizzazione

Prossimo turno: Benevento5-Mirafin (venerdì 26 novembre, ore 20:30 – PalaTedeschi)