Avellino. Taccone torna a ruggire: “Tesser? Lo esonerai perchè serviva svolta”

Il presidente Walter Taccone traccia un bilancio dell’Avellino attraverso TuttoMercatoWeb, la squadra attualmente allenata da Tesser: “La stagione non è andata secondo i piani. E’ stato raggiunto l’obiettivo primario del mantenimento della categoria già a marzo, poi è mancato la svolta che ci ha permesso di correre per i play-off. Esonerare Tesser? Il calcio è strano, il tecnico non meritava l’esonero mai i risultati di quel periodo ci hanno portato alla decisione di chiamare Marcolin per dare una svolta. Poi abbiamo fatto un passo indietro richiamando il tecnico che ci ha portato a lidi più felici. In tutta la stagione siamo stati bravi ad esprimere un bel gioco che mi ha convinto di aver allestito una rosa con un tasso tecnico maggiore rispetto agli altri anni, visto che abbiamo affrontato tutti a viso aperto. Confermare Tesser? La parte sportiva della società se ne occuperà, ancora non ci siamo incontrati. Ci siederemo ad un tavolo e valuteremo la situazione, se l’obiettivo della società e i pensieri del mister si potranno sposare perfettamente, allora ci sono possibilità di permanenza”.