Avellino. Operazione riscatto contro la Vis Artena

Vincere bene ‚Äì è l’imperativo di Archimede Graziani che ora come ora non si accontenta più di vincere e basta. Stringere i denti per resistere fino a dicembre e all’arrivo di nuovi rinforzi che possano dare una mano alla squadra Irpinia. Al Partenio-Lombardi arriva la Vis Artena, squadra che è reduce dal pareggio interno contro l’Anagni.

Possibile prima maglia da titolare per Capitanio, con Graziani che lo preferisce a Mikhaylovskiy, al fianco di Morero. Ancora ai box invece Di Paolantonio che non ha raggiunto la condizione per scendere in campo. Tra gli assenti per il tecnico ex Lanusei anche Sforzini, Mithra, Scarf e Urbanski. Resta fuori anche Ventre ma per scelta tecnica.

Agli irpini la responsabilità di riscattare la sconfitta rimediata contro il Racing Aprilia e soprattutto tenere a distanza le inseguitrici ad appena tre punti di distanza. Graziani si rifarà sicuramente ancora una volta al 4-3-1-2 che permette agli attaccanti di farsi vedere più spesso in avanti, ma che al tempo stesso necessita di una maggiore attenzione in difesa.

Cristina Mariano