Avellino. L’agente di Illanes: “Julian è contento di essere tornato nella sua seconda casa”

Julián Illanes Minucci ha fatto ritorno alla corte dell’Avellino. Un amore per i colori biancoverdi mai tramontato quello del difensore italo-argentino, ufficializzato dagli irpini nella giornata di ieri. La società campana del presidente Angelo Antonio D’Agostino si è garantita le prestazioni del centrale dalla Fiorentina con la formula del prestito secco. Julián Illanes Minucci è tornato all’Avellino dopo la prima parte di stagione tutt’altro che felice trascorsa al Chievo Verona, squadra con la quale non ha trovato spazio. Illanes è arrivato nuovamente in Irpinia con una gran voglia di rimettersi in mostra, così come fatto nella precedente stagione proprio con la maglia dei lupi in cui ha raccolto 28 presenze ed un gol. 

A parlare dei ritorno in Irpinia di Julian Illanes è stato lo stesso procuratore del calciatore Andrea Pasini ai microfoni di ‘SportChannel’: “L’Avellino per me ha almeno un 25% di potenziale non espresso, può alzare ulteriormente l’asticella. Nel girone di ritorno sarà una squadra fastidiosissima. Il tesseramento di Julian non è stato complicato, ma articolato perché era in prestito con diritto di riscatto per il Chievo Verona che aveva investito su di lui. La stessa Fiorentina sperava in prospettiva in questo affare. C’è stato da mettere a posto le componenti, ma la volontà dell’Avellino ha accelerato le cose. Il giocatore è contentissimo di tornare in quella che è una seconda casa per lui. Si è consacrato lì e può ancora finire di consacrarsi”.

 

Nunzio Marrazzo