Avellino. Alla vigilia del fischio di inizio: le probabili scelte di Toscano e Pecchia

Mancano poco di ventiquattro ore al fischio di inizio di Hellas Verona-Avellino. I biancoverdi andranno incontro ad una partita molto difficile, in cui sono i padroni di casa ad essere favoriti.

I lupi, però, hanno dimostrato di poter dar fastidio a chiunque e Mimmo Toscano ne è consapevole. √à proprio questo l’appello velato ai suoi giocatori, quando in conferenza stampa dichiara: √à arrivato il momento di vincere. Chiaro e perentorio il tecnico dei biancoverdi, invoca la consapevolezza del proprio valore ai suoi ragazzi, che ancora mostrano qualche incertezza.

Con un mini tour de force, il tecnico sarà costretto a cambiare qualcosa nell’undici iniziale. Infatti la prossima settimana sarà in programma la prima uscita infrasettimanale delle compagini di Serie B. Per l’Avellino non sarà di certo un’uscita semplice, visto che dovrà affrontare la prima della classe, il Cittadella.

Intanto, però, in mattina a si è svolto l’allenamento di rifinitura. Frattali ha avuto dei problemi fisici, in particolare una contusione alla coscia destra. Non comparirà nella lista dei convocati. Oltre a lui, assenti anche il lungodegente Mgliorini, Lasik, Tassi, Molina e D’Attilio.

 

PROBABILI FORMAZIONI

Hellas Verona (4-3-3): Nicolas; Pisano, Cherubin, Bianchetti, Suprayen; Bessa, Romulo Fossati; Luppi, Ganz, Siligardi

Avellino (3-5-2): Radunovic; Gonzalez, Djimsiti, Diallo; Verde, Gavazzi, Paghera, Omeonga, Crecco, Castaldo, Mokulu

 

Cristina Mariano