Audax Cervinara-Città di Avellino 3-0. Il Cervo riparte dalla certezza Befi, Messina ha già cambiato i Caudini

Nell’insolita cornice dello stadio Pignatelli di San Martino l’Audax Cervinara per riprendere a correre contro il Città di Avellino per continuare a fare bene. Messina conferma la difesa a tre, sulla difensiva il Citta d’Avellino. Dirige Spera di Battipaglia.

La cronaca- Subito Cervinara in avanti, pallone di Di Ruocco per Farricciello che non ne approfitta, palla che diventa buona per Guarro che da pochi passi non riesce a dare forza alla conclusione. Cervinara che continua a dare fastidi agli Irpini, pallone perso dalla difesa ospite e recuperato da Colarusso che prova la gran botta, si rifugia in angolo Egidio. Dopo 15 minuti l’episodio che può cambiare la partita, Avallone dentro per Befi che viene tirato giù da Grasso, rigore e rosso per il direttore di gara. Dagli undici metri Befi realizza dopo una carambola con il palo, 3 gol in 3 sfide per il capitano Caudino.  Città di Avellino che sfrutta un errore in uscita di Farriciello, Da Silva per Capodilupo che da pochi passi mette clamorosamente a lato. Piovono occasione , ancora Audax con Avallone che mette in mezzo per Farriciello, salva a terra Egidio. Cervinara ancora avanti, Befi imbecca Farriciello che viene anticipato da Egidio, ci prova Di Ruocco che mette di poco alto dalla metà campo. A uno dalla fine della prima frazione , Guarro dentro alla perfezione per Befi che mette a lato di poco. Ripresa a ritmi più bassi, Cervinara sempre in controllo delle operazioni con autorità. Cervinara che al minuto venti mette il turbo, lancio ipnotico e millimetrico di Colarusso, stop di tacco di Befi che si apparecchia il diagonale vincente, 2-0 e doppietta per il totem biancoazzurro. Sfida che continua a ritmi bassi, si continua con il Citta di Avellino che contiua ad essere totalmente lontana dalla porta di Pagnano. A 5 dalla fine scambio Casale-Fusco con il giovane terzino che si inserisce e prova il tiro, palla alta. A 3 dalla fine Fusco chiude i conti, palla persa e recuperata da Fusco stesso che la mette sotto la traversa, sfida chiusa per i padroni di casa  che portano a sì porta a casa i primi 3 punti dopo la ripartenza.

Audax Cervinara- Pagnano, Itri, Conti(33°Iovinella), Iannotta(23°Cioffi), Colarusso,Avallone(23°Fusco), Guarro(23°Casale), Di Ruocco, Befi(38°Ferrentino), Farriciello, Foti. All. Messina

Citta di Avellino-Egidio, Grasso, Napolitano, Cucciniello, Capozzi, Lenci(20°Genovese), Rapolo(28° Di Giorgio),Luzzi, Capodilupo(36°Pescatore), Da Silva(46°Bernardo), Scognamillo. All. Iannuzzi

Ammoniti- Scognamillo(per gioco falloso)

Espulsi-  Grasso(per fallo di gioco)