Atalanta. Borriello: “Gioco poco ma sono pronto per segnare anche qui”

Un vero e proprio girovago del gol Marco Borriello, che domenica in Atalanta-Milan sarà uno dei grandi: “Il Milan è la società dove sono nato e cresciuto – dichiara al Corriere della Sera – ma sono andato via per rimettermi in gioco andando alla Roma. In quella esperienza e per tutta la carriera il rimpianto più grande è quello di non aver giocato con Totti perch√© venivamo considerati alternativi. Il mio arrivo a Bergamo? Con l’addio di Sogliano dal Carpi, tutti coloro che aveva portato sono stati congedati quindi dovevo cambiare. Qui ci sono gerarchie da rispettare e trovo poco spazio, ma sono pronto e se mi daranno un’occasione segnerò anche qui“.

Condividi