Arechi Rugby. Domenica amara per i dragoni: Ragusa passa 18-17

Battaglia vera tra le mura amiche del Casignano, ma l’Arechi esce sconfitto con un solo punto di scarto. Il Rugby Padua Ragusa vince con il punteggio di 17 a 18, al termine di un incontro senza esclusione di colpi, in cui è stato determinante l’approccio psicologico delle due squadre in campo.
Per l’Arechi Rugby un solo punto guadagnato in classifica (la squadra che perde l’incontro ma subisce meno di 7 punti di scarto ottiene un punto, ndr) e quota 6 in classifica, mentre i ragusani tornano a casa con 4 preziosi punti e si portano a quota 9, +3 dall’Arechi.
Classifica cortissima, perch√© l’Amatori Napoli/Afragola perde a Caltanissetta ed il Trepuzzi vince con il Monopoli. Sintomo, questo, di una poule promozione particolarmente equilibrata da giocarsi fino alla fine. A ricordarlo, al termine dell’incontro, è stato proprio il direttore tecnico dei Dragoni Luciano Indennimeo: Il campionato non finisce assolutamente qui. Si tratta della terza di 10 partite, tutto è ancora in gioco e dobbiamo essere in grado di rialzarci nel migliore dei modi.
Sull’incontro le idee sono molto chiare: Abbiamo sub√¨to la pressione dopo l’espulsione definitiva di Vicinanza ‚Äì ha commentato coach Indennimeo ‚Äì ed in una partita cos√¨ fisica avere un uomo di mischia in meno conta molto. Va detto che il Ragusa ci ha creduto fino alla fine, mentre a noi è mancato quel cinismo necessario per chiudere prima la partita. Già domenica prossima dovremo lottare per tornare alla vittoria, ma non sarà affatto semplice considerando che il livello di tutte le squadre è abbastanza alto.
Domenica prossima si giocherà ancora al Casignano con il Trepuzzi, vittorioso nell’ultima giornata: Il campionato si sta mostrando molto equilibrato, fortunatamente. Abbiamo necessità di tornare alla vittoria, ma ogni squadra ha le carte in regola per lottare fino alla fine di questa poule promozione. Testa bassa e lavorare, ci tocca ancor di più perch√© siamo alla seconda sconfitta consecutiva e non possiamo permetterci altri passi falsi per provare a raggiungere l’ambito traguardo.
Giornata dal sapore agrodolce per i Dragoni di categoria under 18, in trasferta a Torre del Greco in casa della seconda in classifica. A dispetto del risultato finale di 38 a 0 per i padroni di casa, quella dei gialloblù è stata probabilmente una delle migliori prestazioni di questo campionato, come ribadito da coach Generoso Falivene al termine dell’incontro: All’andata i miei ragazzi andarono totalmente nel pallone, perdendo l’incontro con un passivo di oltre 60 punti, ma stavolta fino a 10 minuti dalla fine la partita è stata molto bella da vedere. Con pochi cambi a disposizione non è stato possibile dare nuova energia al XV in campo, ma i ragazzi hanno davvero dato tutto e di questo sono più che felice, soprattutto perch√© il Torre del Greco è tra le squadre più forti di questo campionato. Sono fiero della prestazione di tutti i miei giocatori, mi aspetto lo stesso impegno e la stessa voglia fino alla fine di questo bel campionato, a partire dai prossimi allenamenti.

Ufficio Stampa Arechi Rugby