Angri. Esonerato Squillante, panchina ad Amura

L’ANGRI Calcio 1927, dopo aver appreso dagli organi di stampa la volontà dell’allenatore Luigi Squillante di rassegnare le dimissioni, comunica che in data odierna l’allenatore è stato sollevato dall’incarico.

I motivi che hanno spinto il presidente Giugliano a tale scelta seppure drastica sono i seguenti:

-la mancata comunicazione ufficiale delle dimissioni da parte di Squillante alla società e le relative motivazioni;

-le divergenze con il direttore sportivo Vitaglione e le incomprensioni con alcuni calciatori;

-le continue richieste per l’acquisizione delle prestazioni di calciatori, ritenuti per la società non all’altezza alla causa grigiorossa.

La scrivente società nel ringraziare il signor Squillante Luigi per l’impegno profuso ma non per la professionalità dimostrata, augura le migliori fortune.

Il presidente Giugliano tiene a precisare che la società dell’Angri Calcio 1927, ha progetti ambiziosi e crede a quanto realizzato fino adesso, ritenendo l’organico competitivo. Questa squadra non deluderà la tifoseria

Si comunica altres√¨ che da domani dirigerà gli allenamenti il signor Salvatore Amura. Una decisione che ha sorpreso tutti ‚Äì ha dichiarato il direttore generale Vincenzo Calce ‚Äìdispiace per Squillante che ha però poco apprezzato l’opportunità che gli è stata offerta. Alle sue dipendenze un organico di tutto rispetto- rincara con la dose il direttore sportivo Vitaglione- le cause sono da ricercare anche al fatto che non ha mai superato le avversità con una parte della tifoseria grigiorossa,per essersi reso protagonista di alcuni comportamenti poco sportivi nei precedenti incontri-Nello stesso tempo sono contentissimo di ritrovare un tecnico preparato e motivato come Amura.

Foto: TMW

Condividi