Agropoli. Landolfi non gioca a nascondino: ”Gruppo forte. Lotteremo per il vertice”

Sta nascendo, passo dopo passo la nuova squadra. Per adesso e¬¥ ancora un cantiere, anche se sono arrivati giocatori di spessore e molti dello scorso anno sono stati confermati. A parlare oggi e¬¥ Gianmarco Landolfi, uno degli storici della rosa, ecco cosa ci dice: “Innanzitutto mi corre l’obbligo di ringraziare il Presidente e il direttore Magna per gli sforzi fatti finora. Gente come Alfano e Tiscione sono di Lega Pro, inoltre lo zoccolo duro e rimasto e questa è già una bella differenza rispetto agli anni passati. Io sono rimasto con entusiasmo e voglia di mettermi in gioco penso che possiamo toglierci belle soddisfazioni. Ricordate che prima di essere un giocatore sono un tifoso dell¬¥Agropoli…” Sugli obiettivi non si sbilancia anche se…: “Non possiamo nasconderci, siamo una compagine che lotterà per le zone alte. Sicuramente ci saranno momenti difficili, come normale, ma siamo un gruppo forte, soprattutto di amici e questo ti fa superare le difficolta¬¥ piu¬¥ facilmente. Gruppo forte e individualita¬¥ importanti, c¬¥e¬¥ tutto. Io cerchero¬¥ di ritagliarmi il mio spazio sudando sempre la maglia e incitando i miei compagni, come sono abituato a fare…” Si attende la composizione dei gironi per avere le idee più chiare sulla griglia delle favorite, anche su questo Gianmarco ci dice la sua: “Un girone vale l¬¥altro, anche se quello pugliese è molto competitivo. Se potessi vorrei giocare con i nostri cugini della Gelbison, sportivamente parlando c¬¥è una ferita ancora aperta e i miei amici di Agropoli sanno a cosa mi riferisco…
Gianmarco è già carico e ancora non abbiamo iniziato…

Fonte: Area comunicazione U.S. Agropoli

Condividi