Agropoli. Al “Guariglia” arriva il San Vito Positano

Il 2018 non ha registrato ancora nessuna vittoria per l’Agropoli la quale ha messo a segno due pareggi consecutivi contro Virtus Avellino e Faiano, tuttavia la squadra di Mister De Cesare è determinata a reagire e vincere in casa contro il San Vito Positano, squadra molto ostica tra le mura amiche ma che in trasferta difficilmente riesce a strappare i tre punti. In molti ricorderete del testa a testa di inizio stagione tra la formazione amalfitana e l’Agropoli al primo posto, poi però, le due strade si sono presto divise con i delfini saldamente primi mentre i giallorossi alla ricerca della salvezza. Per la gara di Domenica l’Agropoli non dispone di calciatori squalificati, tuttavia mancherà ancora Pascuccio fermo per infortunio, mentre il San Vito Positano dovrà fare a meno dello squalificato Natino. La partita si giocherà Domenica ore 14:30 allo stadio Guariglia di Agropoli e sarà diretta dal sig. Cosseddu di Nuoro coadiuvato dagli assistenti Izzo e Palomba di Torre del Greco.

Dopo un buon periodo ad inizio stagione, il San Vito Positano è stato presto risucchiato nella zona rossa della classifica, ciò ha comportato l’esonero dell’allenatore Apuzzo (che all’andata riusc√¨ a strappare un pareggio contro l’Agropoli in rimonta sul neutro di Scafati) e l’assunzione di Mario Attanasio il quale, non senza fatica, sta cercando di portare la sua squadra al di fuori della zona playout. Attualmente i giallorossi di Positano sono in un buon momento dopo aver battuto la seconda della classe Sorrento per 1-0. Il San Vito occupa il 13¬∞ posto a 18 punti distando di un solo punto dalla zona salvezza, ha un attacco discreto grazie ai 19 gol messi a segno ma una difesa abbastanza fatiscente (29 gol subiti). Mister Attanasio dispone comunque di una rosa di tutto rispetto ed i giocatori più pericolosi sono sicuramente: Amita, Vallefuoco, Esposito, ma soprattutto Porzio e Farriciello.

Francesco Nettuno – UFFICIO STAMPA US AGROPOLI 1921

Condividi