AcquaeSapone. Che cuore l’U21! Qualificazione agli ottavi in tasca

Ci voleva il cuore per andare avanti, dopo la sconfitta interna dell’andata. L’Under 21 di Luca Di Eugenio dimostra di averlo in quantità industriale e torna a casa con la qualificazione agli ottavi in tasca: il sogno tricolore continua. Vittoria per 7 a 5 ai calci di rigore, al termine di una lunga battaglia contro un avversario tosto, dalla panchina risicata, ma con un roster composto da molti elementi classe ’90 e ’91. I nerazzurri sono quasi tutti ’94, con alcuni ’95 a completare la rosa. Una generazione di differenza, e in campo si vede.

I laziali sbloccano sull’incursione del brasiliano Cresto, fortunato nel trovare anche una leggera deviazione che inganna Montefalcone. I nerazzurri sono bravi a reagire immediatamente: il pareggio arriva con un preciso rasoterra di Aguinaldo, che sorprede Sacripanti e la difesa avversaria, ferma a protestare con gli arbitri per un presunto fallo. L’episodio accende il palazzetto di Orte, ma anche i ragazzi di Di Eugenio, che sfiorano il raddoppio con Clemente servito da Collevecchio. Prima dell’intervallo anche Baiocchi ha la palla del sorpasso, ma il suo piatto è troppo largo davanti al portiere. Il primo tempo si chiude sull’1 a 1. Ma l’Orte, che punta tutto il suo gioco sul possente pivot D’Annibale, ha già mostrato segni di fatica e crepe in cui i nerazzurri dovranno insinuarsi nella ripresa per capovolgere il ko di misura dell’andata.

Pronti via Aguinaldo avrebbe la palla del 2 a 1, ma viene anticipato d’un soffio ad un metro dalla porta. L’Orte si spaventa e addormenta la partita, cercando la porta sempre e solo con D√¨ Annibale. L’Acqua&Sapone, però, cade nel tranello e commette un’ingenuità in fase d’impostazione, facendo scappare sulla banda sinistra Racanicchi, letale con il diagonale che non dà scampo a Montefalcone. Palla al centro, e la coppia Aguinaldo-Di Matteo confeziona il nuovo pareggio. Giochi ancora aperti con 15′ da giocare. Cresto fa vibrare la traversa e Maura sfiora un incrocio negli istanti seguenti ai due gol. E’ un finale infuocato. Serve il guizzo, però, per tornare in corsa. Sull’ennesimo pallone recuperato di forza da Aguinaldo, nasce l’azione del vantaggio, formato da Maura con un gran tiro di punta. E’ 2- a 3, è parità, dopo 9’28”. Adesso nessuno in campo si risparmia e la partita diventa spettacolare. A 6’30” Maura salva sulla linea e tiene a galla i suoi. Orte non ne ha più, ma gioca sui nervi e resta viva. Ci pensa pure Sacripanti, determinante in uscita disperata su Collevecchio a 3′ dalla sirena.

La qualificazione si decide ai supplementari. Le due squadre hanno sempre meno benzina nelle gambe, solo un colpo di un singolo può decidere nell’extra-time. Lo tira fuori dal cilindro il folletto Gagliostro: beffa l’errore in marcatura di D’Ettore, rientra sul sinistro e trova l’incrocio dei pali. Gol stratosferico. Reazione immediata nerazzurra con l’uscita solitaria di Montefalcone: il suo collega tra i pali fa il miracolo. Nei 5′ finali, Orte ha tutto il quintetto (che gioca dall’inizio senza mai attingere dalla panchina) con i crampi. Di Eugenio alza il portiere e trova il 3 a 4 con Aguinaldo, servito da Di Matteo. Ai rigori, decidono le parate di Montefalcone e la maggior freddezza nerazzurra. Si va agli ottavi.

LA CASCINA ORTE – ACQUA&SAPONE EMMEGROSS 5-7 dcr (pt 1-1, st 2-3, 3-4 dts)

LA CASCINA ORTE: 1 Sacripanti, 5 Rallini, 6 Ragugini, 7 Stronati, 8 Governatori, 9 Cresto, 10 Basili, 11 Racanicchi, 12 Pesciaroli, 14 Gagliostro, 15 Ruco, 18 D’Annibale. All. Coppola.

ACQUA&SAPONE EMMEGROSS: 1 Montefalcone, 2 Altobelli, 3 Giansante, 4 Aguinaldo, 5 Di Matteo, 6 Di Sante, 7 Collevecchio, 8 Maura, 9 Clemente, 10 Baiocchi, 11 D’Ettorre, 12 Morelli. All. Di Eugenio.

ARBITRI: Falcinelli di Foligno e Moscianelli di Orvieto.

MARCATORI: nel pt 13’24” Cresto (O), 14’46” Aguinaldo (A); nel st 4’52” Racanicchi (O), 5’08” Di Matteo (A), 9’28” Maura (A); pts 3’04” Gagliostro (O), sts 2’36” Aguinaldo (A).

RIGORI: Baiocchi (A) gol, Racanicchi (O) palo, Clemente (A) gol, Gagliostro (O) gol, Aguinaldo (A) gol, Cresto (O) parato, Di Matteo (A) fuori, Stronati (O) gol, Montefalcone (A) traversa, D’Annibale (O) parato.

NOTE: ammoniti Gagliostro (O), Maura (A), Racanicchi (O).

Ufficio stampa e comunicazione

AcquaeSapone Calcio a 5

Orlando D’Angelo