Acerrana. Vittorio sull’Arzano City, tre punti utili per i play-off

Restano ora 180 minuti prima del termine della regular season di Prima Categoria e l’Acerrana coglie in casa la seconda vittoria consecutiva, nonch√© il terzo risultato utile consecutivo. Con il successo sull’Arzano City gli uomini di Borriello mettono una seria ipoteca sulla disputa dei prossimi play off. Restano da giocarsi due giornate che vedranno il Toro impegnato sul campo della capolista Bacoli, cui basta un punto per la matematica conquista della Promozione ed infine, all’ultima giornata, la Cellolese.

La partita ‚Äì Il credo di mister Borriello, fin dal suo ritorno sulla panchina granata è stato chiaro: squadra all’attacco. Lo conferma la formazione anti Arzano City che vede il ritorno tra i titolari di Roberto Assanti, insieme al trio Sais-Panico-Assanti. In difesa Divino sostituisce Rivetti mentre la diga di centrocampo è formata da Di Sena e Messina.
Il tecnico Aveta dell’Arzano City risponde con una formazione abbottonata con Iavarone a supporto del duo d’attacco Scognamiglio ‚Äì Polizio.
I granata hanno bisogno dei tre punti. Una vittoria permetterebbe infatti di mantenersi aggrappati al Casoria Calcio. Di fatti, il regolamento prevede che qualora ci siano più di dieci punti tra la seconda e la terza classificata, la seconda viene promossa direttamente senza la disputa dei play off. Per questo bisogna vincere. Ci pensa Panico, alla terza rete consecutiva a sbloccare il match, grazie ad un’intuizione delle sue. Passa poco più di un quarto d’ora e l’Arzano City pareggia: il rigore decretato dall’arbitro Della Corte di Napoli è trasformato da Iavarone. All’intervallo il punteggio è di parità. Sugli altri campi, nel frattempo, vincono Bacoli e Casoria; vince anche il Ponticelli che si avvicina ai granata mentre perde a Casalnuovo l’Albanova.
Le motivazioni per ricercare la vittoria sono tante e gli uomini di Borriello non vogliono farsi sfuggire questa chance che non significa la certezza dei play off ma avvicina certamente i granata all’obiettivo stagionale. Al 70′ i granata tornano davanti. Ci pensa il bomber De Micco, alla sedicesima marcatura in campionato, a rimettere il Toro sui binari giusti.
Ora i granata sono attesi dalla trasferta di Bacoli, dove la capolista proverà a conquistare la Promozione e i granata vorranno mantenersi sul treno play off.

MARCATORI: 21′ Panico, 75′ (rig.) De Micco (Acerrana); 37′ (rig.) Iavarone (Arzano City).

ACERRANA (4-3-3): Cerreto, Di Buono, Piscopo, Messina (dal 61′ Petrella), Passaro, Divino, Assanti (dal 72′ Zito), Di Sena, De Micco (dal 89′ Buonincontro T.), Panico, Sais. All. Borriello.
A disp.: Busto, A. Buonincontro, Fico. All. Borriello

ARZANO CITY (4-3-3): Brandi, Langella, Marrone (dal 52′ Giordano), Cipolletta, Ruggiero, Esposito (dal 70′ Iaquinangelo), Mele, Ciotola, Iavarone, Scognamiglio, Polizio (dall’80’ Sposato).
A disp.: Zincone, Di Marzo, Arpaia. All. Aveta

ARBITRO: Della Corte di Napoli.

NOTE: Spettatori 300 circa. Ammoniti Di Buono, Messina, Passaro (Acerrana), Ruggiero, Scognamiglio (Arzano City).

Fabio Sposito
Ufficio Stampa a.s.d. Polisportiva Acerrana