Acerrana. Spinola: “Ambizioni alte, spero di vincere sempre”

Quello di Spinola è stato uno dei colpi di mercato nel calcio dilettantistico campano. L’argentino ha lasciato Pompei e si è accasato all’Acerrana, restando nel girone A di Eccellenza. L’ex San Marzano parla del suo arrivo in granata:

“Tutto nasce da una telefonata del Direttore Cioffi, che ringrazio per questa opportunità. Ero stato messo in uscita dal Pompei per una scelta tecnica e cercavo proprio una nuova sfida che fosse stimolante e vincente.

Già quando avevo affrontato l’Acerrana da avversario, mi avevvano colpito la sarietà e l’organizzazione della società. Trovare l’accordo è stato perciò facile e oggi sono molto contento di vestire questa maglia. Si tratta di un progetto molto ambizioso che si sposa bene con le mie aspettative. Qui ritrovo tanti compagni con cui ho giocato a Pompei come Rinaldi, De Angelis e Arrulo.

Io posso interpretare tutti i ruoli offensivi, tanto da prima o seconda punta quanto da esterno su entrambe le fasce. L’ho fatto in passato e posso farlo ancora.

Le mie ambizioni sono sempre alte e avevo scelto Pompei proprio perché aspiro a vincere sempre. Spero adesso di farlo in granata.

Veder trionfare la mia Argentina ai Mondiali è stato qualcosa di stupendo. Ho sentito meno il distacco dal mio Paese in questo momento storico perché ho avuto il piacere di festeggiare il successo con molti argentini qui a Napoli, e di avvertire anche il calore di tanti napoletani che hanno voluto condividere con noi questa gioia. È stato tutto bellissimo”.