Acerra. Il 20 maggio si celebra il Giubileo degli sportivi, il vescovo: “Occasione di riscatto”

Il 20 maggio gli sportivi della diocesi vivranno il loro Giubileo tra lo Stadio Comunale e la Cattedrale di Acerra. Si partirà alle ore 18 con il raduno di tutte le associazioni al campo sportivo e le testimonianze di personaggi importanti dello sport tra cui Gianni Maddaloni, maestro di arti marziali a Scampia e padre di Pino, medaglia d’oro olimpica di Judo; don Mario Lusek, direttore dell’Ufficio per la pastorale dello sport della Conferenza episcopale italiana; Massimiliano Castellani, Capo servizi sportivi di Avvenire, autore del libro SLA. Il male oscuro del pallone, Alessandra Borgonovo, vicepresidente della Serie D Lega Pro; Carmine Russo, arbitro della Serie A; Mario Berruto, già allenatore della Nazionale di pallavolo maschile medaglia olimpica a Londra, ha inviato un messaggio augurale alla manifestazione. Il sindaco di Acerra Raffaele Lettieri porterà il saluto della città. Il vescovo Antonio Di Donna farà gli onori di casa.
¬´Sorpreso da tanta ricchezza¬ª. Il vescovo Antonio Di Donna ha incontrato nei giorni scorsi le associazioni sportive delle città della diocesi di Acerra, insieme ai rappresentanti delle scuole, ed è rimasto colpito da tante ¬´realtà varie e belle¬ª. Ma ¬´anche lo sport ‚Äì ha detto il vescovo ‚Äì ha bisogno di Misericordia¬ª. Ben venga allora ¬´il Giubileo degli sportivi¬ª, un ¬´momento bello¬ª organizzato dall’Ufficio diocesano dello sport per ¬´camminare insieme¬ª, trovare ¬´motivi spirituali¬ª e ¬´speranza nel futuro¬ª, soprattutto quando lo sport riesce a strappare ¬´i ragazzi e i giovani dalla strada¬ª diventando ¬´forza sociale¬ª capace di curare le ferite delle nostre terre.
Perciò, ha proseguito Di Donna, ¬´lo sport è un’occasione di riscatto¬ª, e ¬´insieme all’arte, alla cultura e alla musica¬ª, è una ulteriore ¬´forma di bellezza¬ª per contrastare le ¬´bruttezze¬ª che ci affliggono e promuovere la crescita sana personale e comunitaria. Anche per questo all’evento sono attesi centinaia di giovani appartenenti anche ad associazioni socio culturali dei territori della diocesi. ¬´La Chiesa¬ª, come sempre, ¬´darà il suo contributo¬ª.
¬´Buon cammino¬ª ha concluso Di Donna invitando tutti a ¬´vivere intensamente¬ª il tempo che ci separa dal 20 maggio, giorno del Giubileo degli sportivi, che certamente sarà il ¬´punto di partenza¬ª di un ¬´cammino insieme¬ª per lo sport e la vita buona.
L’ex allenatore della nazionale maschile di pallavolo, Mario Berruto, ha inviato un messaggio per la buona riuscita della manifestazione.
Informazioni al sito www.diocesiacerra.it e alla pagina facebook Pastorale dello sport

Antonio Pintauro
Direttore UCS