A.V. Herculaneum. Le precisazioni della società: “La volontà è di restare ad Ercolano”

La società A.V. Herculaneum 1924 nelle persone del presidente Francesco Annunziata e del presidente onorario Alfonso Mazzamauro intende rispondere alle voci che si stanno susseguendo nelle ultime ore e al comunicato dei tifosi dell’Ercolanese. Le voci sono tali e intendiamo precisare che la volontà è sempre quella di restare a Ercolano, visto il rapporto idilliaco che si è creato con istituzioni e tifosi. La volontà di restare è salda, i problemi spiegati in passato però permangono e al giorno d’oggi ancora non abbiamo trovato sponsor seri pronti ad aiutarci. Nei tre anni di gestione sono due gli sponsor che ci hanno aiutato: la Gems, che è di Ercolano e il ristorante Amabile di Cercola, che ha fatto pagare il 50 % dei pranzi pre-partita. Li ringraziamo per quanto fatto, perch√© fino ad ora sono gli unici ad averci dato una mano.

In tre anni abbiamo dato alla città qualcosa di grande, due promozioni, un terzo posto con play-off, ottimi risultati in Coppa Italia, di cui una semifinale con finale scippata dalla giustizia sportiva, sempre da soli e con le nostre forze, dilapidando un gran patrimonio e spendendo circa 60.000 euro solo di fitto campo, senza la possibilità di fare scuola calcio e con episodi di ostruzionismo da parte di altre scuole calcio del paese. Con tanta passione, investimenti e mettendoci l’anima abbiamo riportato la città di Ercolano nel calcio che conta, dove mancava da tredici anni, ma per alcune voci siamo costretti a leggere frasi ed epiteti che non ci piacciono sui social, tra cui minacce anche poco carine e crediamo che la nostra società non meriti questo trattamento dopo quanto fatto in questi anni. E’ normale che una società che ha fatto cos√¨ bene sia richiesta in più piazze e non c’è da stupirsi che alcune piazze, tra cui quella di Torre Annunziata siano interessate a noi e le cifre promesse sono importanti. I soldi da spendere per fare un campionato di livello in Serie D sono tanti e senza aiuti la società non ce la farà mai, fino ad ora non sono ancora arrivati aiuti da imprenditori locali, se non una proposta recente di un noto imprenditore di Ercolano che però ha deciso di investire in un altro paese perch√© non è stato trovato un accordo su alcuni aspetti. Detto questo la volontà della società è quella di rimanere a Ercolano.

Ufficio stampa A.V. Herculaneum 1924 – Dario Gambardella